rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Economia

Tpl Sicilia in crisi di liquidità, attesi trasferimenti per 50 milioni dalla Regione

Si tratta di fondi che lo Stato ha trasferito alla Sicilia come acconto in parte a ripiano delle perdite dovute al Covid e in parte per i servizi aggiuntivi

Cinquanta milioni di euro. A tanto ammontano i fondi che la Regione da mesi dovrebbe trasferire alle imprese del Trasporto Pubblico locale siciliano. Si tratta di fondi che lo Stato ha trasferito alla Sicilia come acconto in parte a ripiano delle perdite dovute al Covid e in parte per i servizi aggiuntivi.

"E' una situazione che investe tanto le imprese di trasporto a capitale pubblico quanto quelle a capitale privato" dice il vicepresidente di Asstra Sicilia Michele Cimino.

"In un momento difficile come questo le imprese hanno bisogno di liquidità che rappresenta l'ossigeno per la loro attività. Di questa situazione rischiano, alla fine, di pagare le conseguenze gli utenti finali: i cittadini".


"Le imprese del Tpl - continua Cimino - stanno proferendo ogni sforzo e grande attenzione anche in virtù del particolare momento che possiamo definire senza dubbio ancora di emergenza. Voglio unirmi al messaggio lanciato oggi dal Presidente nazionale di Asstra Andrea Gibelli nel ringraziare la stragrande maggioranza dei dipendenti che con l'adozione delle norme sul green pass ci hanno consentito di garantire il servizio con pochissimi disagi".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tpl Sicilia in crisi di liquidità, attesi trasferimenti per 50 milioni dalla Regione

PalermoToday è in caricamento