Termini col fiato sospeso per Blutec, la Cisl: "Rilanciamo intero comprensorio"

Lo sviluppo dell'area sarà al centro di un incontro organizzato dal sindacato: "Dobbiamo dare risposte alle tante famiglie che vivono nell'incertezza dopo anni di crisi economica"

Lo sviluppo del comprensorio di Termini Imerese, definita area di crisi industriale complessa, passa da un piano di rilancio delle infrastrutture e dalla valorizzazione delle sue specificità. Sarà il tema al centro dell’incontro organizzato dalla Cisl Palermo Trapani e dalla Fim Cisl Palermo Trapani dal titolo “Blutec e lo sviluppo del comprensorio di Termini Imerese, quali strategie di rilancio”, che si terrà il prossimo venerdì 8 novembre dalle 9,30 nella chiesa di Santa Croce al Monte in via Mazzinia Termini Imerese.

Dopo l’aggiornamento dell’Accordo di programma quadro, il sindacato avvierà il confronto con istituzioni locali regionali per parlare delle prospettive di tutta la zona e “per chiedere lo sviluppo del comprensorio di Termini Imerese, risposte per le tante famiglie che vivono nell'incertezza dopo anni di crisi economica, il rilancio delle infrastrutture della zona per avviare un futuro diverso”, spiegano Leonardo La Piana, segretario generale Cisl Palermo Trapani, e Antonio Nobile, segretario generale Fim Cisl Palermo Trapani.

Apriranno i lavori della giornata con i saluti, il responsabile comunale Cisl Termini Imerese Dino Cirivello, il parroco della chiesa San Nicola di Bari padre Antonio Todaro e il commissario del comune Girolamo Di Fazio. Relazionerà sulle proposte del sindacato e la condizione del comprensorio, Antonio Nobile il segretario generale Fim Cisl Palermo Trapani. A intervenire saranno le federazioni della Cisl coinvolte nei temi centrali per un possibile progetto di sviluppo sociale economico e produttivo di tutti i comuni della zona termitana: Mimma Calabrò segretario generale Fisascat Cisl Sicilia e Palermo Trapani, Francesco Danese segretario generale Filca Cisl Palermo Trapani e Dionisio Giordano segretario generale Fit Cisl Sicilia. Si aprirà poi la tavola rotonda alla quale prenderanno parte Girolamo Turano assessore regionale alle Attività produttive, Marco Falcone assessore regionale alle Infrastrutture e Mobilità, Leoluca Orlando presidente Anci e sindaco della città metropolitana di Palermo e per il sindacato Sebastiano Cappuccio segretario generale Cisl Sicilia e Piero Nicastro segretario generale Fim Cisl Sicilia. Saranno presenti i sindaci di tutto il comprensorio protagonisti nei mesi scorsi di iniziative per chiedere alle istituzioni nazionali lo sviluppo del territorio e sono stati invitati a partecipare i capigruppo all’Assemblea regionale siciliana. A concludere sarà il segretario generale Cisl Palermo Trapani Leonardo La Piana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sottopassi di viale Regione chiusi, allagamenti e spiaggia "sparita": Palermo dopo una notte di maltempo

  • Coronavirus, ordinanza di Musumeci: in Sicilia negozi chiusi la domenica e nei festivi

  • "Caricate i posti o la Sicilia diventa zona rossa": bufera per l'audio del dirigente della Regione

  • Dal nuovo Riina al nipote di Michele Greco, boss ballano la techno: spot shock di Klaus Davi

  • Tamponi nelle scuole, l'Asp rende noto il calendario: ecco gli istituti coinvolti

  • Incidente al drive in della Fiera, malore dopo il tampone: marito e moglie con auto contro il muro

Torna su
PalermoToday è in caricamento