Economia

Vertenza Blutec, Orlando: "Su Termini serve prudenza, troppe illusioni in passato"

Il sindaco interviene dopo la scadenza del termine per la presentazione delle manifestazioni d'interesse: "Vanno nella direzione di un cambio nel modello di sviluppo così come indicato più volte in questi anni"

"Le manifestazioni d'interesse presentate per l'avviso pubblicato dagli amministratori straordinari della Blutec per il sito industriale ex Fiat di Termini Imerese, vanno nella direzione di un cambio nel modello di sviluppo così come indicato più volte in questi anni dalle forze sociali, dagli amministratori e dalle comunità locali interessate. La prudenza è d'obbligo, infatti sono ormai troppe le volte in cui si sono alternate illusioni e disincanto sul futuro di questo stabilimento". Lo dice il sindaco della Città Metropolitana di Palermo, Leoluca Orlando, per il quale "Oggi più che mai, è necessario definire e aggiornare le coordinate dell'accordo di programma che dovrà accompagnare l'esecuzione dei progetti, raccordando gli investimenti e le misure appropriate del monitoraggio per la realizzazione del progetto".

Orlando chiede al ministro dello Sviluppo Economico, Stefano Patuanelli, "di convocare al più presto tutti gli interlocutori per l'aggiornamento dell'accordo di programma necessario, fermo restando che ne seguiremo con grande attenzione lo sviluppo. Sarà una conferma - conclude Orlando - della possibilità di interventi che superino la condizione di emergenza che dura da moltissimi anni e pongano anche le premesse per un più complessivo sviluppo di una ampia area territoriale come richiesto dai sindaci e dai sindacati". 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza Blutec, Orlando: "Su Termini serve prudenza, troppe illusioni in passato"

PalermoToday è in caricamento