menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Rifiuti, nel 2012 a Palermo invariati i costi di smaltimento

Secondo il report di "Cittadinanza attiva", lo scorso anno i palermitani hanno pagato in media 218 euro a famiglia. In leggero aumento la produzione pro capite di rifiuti urbani

Grave la situazione dei rifiuti urbani in Italia: in media, i servizi non migliorano mentre i costi sopportati dalle famiglie sono sempre maggiori. Nel capoluogo siciliano, per trattare, conferire in discarica e smaltire i rifiuti, nel 2012 i palermitani hanno pagato in media 218 euro a famiglia, prezzo invariato rispetto al 2011. Analizzando i dati degli ultimi cinque anni, a Palermo si registra una diminuzione dello 0,4 per cento dei costi delle tariffe. La produzione pro capite di rifiuti urbani è invece di 571,9 chili (+0,7% rispetto all'anno precedente).

Questa la fotografia scattata dal report di "Cittadinanzattiva" che ha svolto per la sesta annualità un'indagine sui costi che i cittadini hanno sostenuto per lo smaltimento dei rifiuti solidi urbani nel corso del 2012. Le indagini vengono effettuate prendendo come riferimento una famiglia tipo composta da tre persone, con un reddito lordo complessivo di 44.200 euro ed una casa di proprietà di 100 metri quadri.

CALCOLO TARSU - L'importo che il consumatore paga è composto dal prodotto della tariffa a mq per il totale dei metri quadri della casa; a tale importo va poi aggiunto il 10% di addizionale erariale e l'addizionale provinciale che è facoltativa e non può essere superiore al 5%.

DIFFERENZIATA IN ITALIA - Nel nostro paese solo il 34% dei rifiuti urbani viene recuperato, rispetto alla media europea del 40%; dopo di noi solo due Paesi della "vecchia Europa", il Portogallo (19%) e la Grecia (18%). I Paesi più virtuosi risultano essere Austria, Germania, Belgio e l'Olanda che dai rifiuti urbani recuperano rispettivamente il 69, il 62 e il 61% della materia prima, con un conferimento in discarica quasi inesistente.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento