Tanino Polizzi è il nuovo presidente regionale della PmiSicilia

Tanino Polizzi, palermitano, dirigente d’azienda con un passato da sindacalista della Uil nel settore del terziario e del commercio, è il nuovo presidente regionale della PmiSicilia.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Tanino Polizzi, palermitano, dirigente d’azienda con un passato da sindacalista della Uil nel settore del terziario e del commercio, è il nuovo presidente regionale della PmiSicilia.  L’elezione è avvenuta con l’unanimità dei consensi, al termine dell’assemblea regionale. Tanino Polizzi dovrà adesso mettere in piedi il direttivo regionale della promettente associazione datoriale che raccoglie diverse centinaia di aziende siciliane. Il presidente Polizzi ha espresso un ringraziamento per le deliberazioni assunte dall'assemblea e dalla Giunta regionale che da un lato rafforzano in termini di coesione l'associazione stessa e dall'altro segnano un punto di svolta importante nelle politiche di gestione interna che consentiranno una maggiore presenza di pmiSicilia nelle problematiche legate alle PMI isolane oltre che nei tavoli istituzionali di tutta la regione. “Sono onorato dell'incarico di presidente regionale affidatomi dall’assemblea – afferma Gaetano Polizzi – e consapevole delle responsabilità che mi investono in un contesto che, purtroppo, vede ancora oggi le PMI siciliane alle prese con una serie enormi di problematiche, aggravate dall’emergenza sanitaria legata al diffondersi del Covid-19. Centinaia di piccole e micro imprese purtroppo hanno già dovuto chiudere i battenti e altrettante sono in procinto di farlo se non riceveranno aiuti concreti da parte di Stato e Regione. Un sollecito particolare va al Governo regionale che, nonostante gli sforzi spesso annunciati, è ancora in forte ritardo nelle reali politiche di sostegno alle PMI e su questo faremo sentire la nostra voce negli opportuni tavoli istituzionali- stiamo lavorando al nostro programma ed in seguito a ciò faremo un congresso regionale per definire ruoli e iniziative''

Torna su
PalermoToday è in caricamento