Non c'è pace per tre punti vendita ex Sma: cambiano ancora insegna, passano a Penny Market

Si tratta dei supermercati di via Sciuti, via Alfieri e via Emilio Greco ceduti lo scorso luglio alle società Supermercaty City e City Retail. I sindacati: "Il trasferimento, con il conseguenziale passaggio dei lavoratori impiegati, decorrerà presumibilmente dal 11 gennaio 2020"

Il punto vendita di via Sciuti Simply (ex Sma)

Supermercaty City e City Retail, le società a cui Sma lo scorso luglio ha ceduto i supermercati di Palermo voglio risolvere i contratti di fitto di ramo d'azienda dei punti vendita di via Sciuti, via Alfieri e via Emilio Greco. "Hanno - fa sapere Fisascat Cisl Sicilia - appena informato le organizzazioni sindacali con nota a forma congiunta di questa volontà e della contestuale manifestazione di interesse di Penny Market di acquisirne la titolarità". 

Penny Market, catena europea di supermercati discount di origine tedesca facente parte del gruppo Rewe, è ad oggi presente nell'Unione europea con oltre 3 mila punti vendita, di cui oltre 370 sul territorio italiano. “Per quanto ci riguarda, riorganizzazioni societarie e scelte commerciali che non hanno alcuna refluenza negativa sui lavoratori, sono - dichiara il segretario generale del sindacato Mimma Calabrò - comunque accolte con favore. E lo sono ancor di più se, a fronte di multinazionali che preferiscono abbandonare la Sicilia, ve ne sono altre che potenziano la propria rete vendita con piani industriali espansivi nel nostro territorio". 

Ad appena quattro mesi dunque dalla complessa procedura con cui Sma cedeva i rami di azienda di Palermo al gruppo Radenza, new fdm che ha operato ad insegna Crai la mappatura delle insegne della grande distribuzione organizzata a Palermo è soggetta a nuova configurazione. "Secondo quanto si evince dalla procedura dei 14 punti vendita della rete siciliana, City Retail - spiegano ancora dal sindacato - retrocederà le tre unità produttive di Palermo ad insegna Crai in favore della Supermercati City la quale, a sua volta, li trasferirà a Penny Market. Il trasferimento, con il conseguenziale passaggio dei lavoratori impiegati, decorrerà presumibilmente dal 11 gennaio 2020".

Insomma, il 2019 è stato decisamente un anno travagliato per i lavoratori di questi supermercati. "Auspichiamo - conclude la Calabrò - che questo ulteriore passaggio possa dare serenità ai lavoratori. Abbiamo già richiesto un incontro alle aziende per esperire l'esame congiunto ed entrare nel merito delle modalità con cui si perfezionerà il passaggio sempre a tutela e a garanzia dei lavoratori e dei loro diritti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Centro Convenienza chiude e non consegna i mobili già pagati: "Clienti truffati"

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Falliscono colpo in casa e si "imbucano" a veglia funebre per evitare i carabinieri, 2 arresti

  • Folle serata allo Sperone, litiga con la moglie per i Sofficini e viene arrestato

  • L'arancina più buona a Palermo, gara alla vigilia di Santa Lucia: vince il Bar Matranga

Torna su
PalermoToday è in caricamento