Giovedì, 29 Luglio 2021
Economia

Speciale Arredo Bar: arredare pub, wine bar e locali serali in stile Speakeasy

Lo stile d’arredo Speakeasy si sta diffondendo rapidamente in locali serali com pub e wine bar. In questo articolo intervistiamo Enzo Di Serafino, direttore commerciale di Frigomeccanica, azienda leader nella progettazione e realizzazione, made in Italy, di arredamento professionale per il settore HORECA, vetrine gelato, semilavorati e arredi su misura.

Enzo, che cos'è lo stile d'arredo Speakeasy?

Nei locali serali da qualche tempo si sta diffondendo lo stile Speakeasy, dove prevalgono arredi in legno scuro e luci soft, atti a creare un ambiente ove la comunicazione tra le persone sia facilitata dalle particolari condizioni di illuminazione. Quando individuiamo filoni del genere facciamo abitualmente dei test, in questo caso per capire se uno stile speakeasy possa allargarsi anche a una fascia oraria diurna e, quindi, essere sviluppata in linee di arredo da proporre a locali che lavorano in tutto l’arco della giornata. 

Nel “vestito” stilistico si inseriscono poi i prodotti tecnologici, essenzialmente gli elementi refrigeranti e le vetrine, o i “drop-in” che Frigomeccanica sviluppa per gelateria, pasticceria, snack, gastronomia calda e fredda.

Continuiamo a investire sulla tecnologia del freddo per sviluppare componenti utilizzabili 24 ore su 24, che rispettino l’Haccp e siano compatibili tra loro a livello tecnico ed estetico: soluzioni per la conservazione fredda, calda, o anche ibrida, caldo-freddo, molto utili per chi ha poco spazio e punta alla flessibilita?. Attraverso il nostro brand Stiltek, è possibile acquistare componenti semilavorati per realizzazioni specifiche. Mentre il nostro brand Officine 900 consente di sviluppare arredi su misura unici per bar, gelaterie e pasticcerie, attraverso la consulenza di progettisti esperti e artigiani specializzati.

Come intercettate le necessita? dei vostri clienti del settore horeca?

Aprendo loro le porte di Frigomeccanica. Siamo forse gli unici del settore ad avere uno showroom sempre aperto. Un ambiente di oltre 1.000 mq, che i clienti possono visitare con i rivenditori e incontrare i nostri architetti per soluzioni su misura per le loro necessita?.

Abbiamo anche strumenti di simulazione virtuale del progetto con cui produciamo immagini che danno un’idea reale di quella che poi sara? la realizzazione finale. E poi anche tutto il reparto produttivo e? totalmente aperto, per mostrare a chi ci sceglie le tecnologie e la qualita? con cui lavoriamo.

Qual e? il vantaggio di questo approccio “aperto” e dialogante con il cliente?

In questo modo possiamo intercettare direttamente dai professionisti, gestori o bartender, le loro necessita? e tradurle in soluzioni concrete. I nostri designer e progettisti non se ne stanno chiusi in un ufficio a progettare davanti a un computer, hanno anche l’opportunita? di avere questo scambio fondamentale con chi poi utilizzera? i nostri prodotti. I fatti ci stanno dando ragione: il 2016 si avvia a concludersi con una crescita in percentuale del fatturato a due cifre.

Quali sono le vostre modalità per raggiungere e assistere i clienti?

Abbiamo sempre lavorato appoggiandoci a una fitta rete di rivenditori, basati localmente, che coprono tutta la penisola. Sono loro che si occupano della vendita e di gestire i rapporti per eventuali necessita? di manutenzione.

Da qualche anno, grazie al prezioso apporto del Digital Marketing Manager Andrea Pilotti, stiamo lavorando molto sulle piattaforme Web e Social, curando e sviluppando in particolar modo Facebook, una “vetrina” digitale nella quale mostriamo le nostre realizzazioni in tutta Italia e le Mondo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Speciale Arredo Bar: arredare pub, wine bar e locali serali in stile Speakeasy

PalermoToday è in caricamento