rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
L'opportunità/2 / Gangi

Sostegno ai Comuni marginali: anche a Gangi fondi per chi apre un'attività 

Oltre 286 mila euro per il triennio 2021-2023. L'Amministrazione: "Il bando sarà pubblicato nei prossimi giorni"

Il Comune di Gangi rientra tra quelli che hanno ottenuto l’assegnazione delle risorse previste dal "Fondo di sostegno ai comuni marginali": oltre 286 mila euro per il triennio 2021-2023, di cui 95 mila per la sola annualità 2021. L’Amministrazione comunale ha approvato ieri la delibera che autorizza gli uffici tecnici all’emanazione del bando che sarà pubblicato nei prossimi giorni. 

Il bando è finalizzato a favorire la coesione sociale e lo sviluppo economico nei comuni particolarmente colpiti dal fenomeno dello spopolamento. Le risorse potranno essere utilizzate per l'adeguamento di immobili appartenenti al patrimonio disponibile del Comune "da concedere in comodato d'uso gratuito a persone fisiche o giuridiche, con bando pubblico, per l'apertura di attività commerciali, artigianali o professionali per un periodo di cinque anni dalla data risultante dalla dichiarazione di inizio attività"; oppure per la concessione di contributi "per l'avvio delle attività commerciali e artigianali attraverso un'unità operativa ubicata nei territori dei comuni", si legge nel bando.

"Un ulteriore risultato che premia il lavoro di questa amministrazione - afferma il primo cittadino Francesco Migliazzo - perché promuove l'apertura di nuove attività commerciali,  artigianali o agricole che insistono sul nostro territorio; Questa dotazione finanziaria vuole attrarre nuovi investitori e nello stesso tempo garantire un futuro certo al nostro borgo".

Le domande di agevolazione devono pervenire tramite Pec, all'indirizzo mail ufficioprotocollo@pec.comune.gangi.pa.it, o consegnate al Protocollo comunale in via Salita Municipio. "Il lavoro del nostro ufficio tecnico e di Sosvima, che ringraziamo - spiega l'assessore comunale Giandomenico Lo Pizzo - ha permesso di intercettare fondi destinati al sostegno dei comuni marginali. L'obiettivo è promuovere il nostro territorio e limitare lo spopolamento delle aree interne. Abbiamo seguito tutti passaggi che hanno portato alla pubblicazione della delibera che adesso è consultabile da tutti sul sito del Comune".

Il contributo per l'anno 2021 sarà destinato per l'avvio di nuove attività commerciali, artigianali e consentirà anche l’uso senza oneri di affitto per i primi cinque anni per la realizzazione di una attività nell’ex Carcere borbonico. "Riteniamo un passaggio fondamentale per l'avvio di un circuito virtuoso - spiega il vicesindaco Marilina Barreca -, al fine di promuovere Gangi a livello turistico, imprenditoriale e per il recupero del nostro patrimonio architettonico".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sostegno ai Comuni marginali: anche a Gangi fondi per chi apre un'attività 

PalermoToday è in caricamento