Lunedì, 14 Giugno 2021
Economia

Vertenza Sirti, i lavoratori tornano a sperare: sospesi i licenziamenti

Lo rende noto la Uilm dopo il vertice convocato al ministero dello Sviluppo economico. L'azienda aveva annunciato pesanti tagli a livello nazionale: 40 esuberi solo a Carini

Sospesa la procedura di licenziamento collettivo alla Sirti. Lo rende noto la Uilm dopo il vertice convocato al ministero dello Sviluppo economico. Una prima vittoria dei lavoratori dopo che l'azienda aveva annunciato il licenziamento di 833 dipendenti a livello nazionale su un totale di 3.600. Nello stabilimento di Carini si parla di 40 esuberi.

"Una sospensione di dieci giorni però - spiega il sindacato - le parti si incontreranno il prossimo 21 marzo in Assolombarda a Milano dove si deciderà se e come proseguire". 

"E’ un primo risultato, il settore della telefonia non in è crisi. Non si può scaricare sui lavoratori il sistema degli appalti e subappalti sempre più al ribasso. È necessario che il governo intervenga - dice Francesco Parisi della Uilm Palermo - “Siamo ancora lontani da una soluzione, abbiamo però ottenuto la sospensione dei licenziamenti e abbiamo adesso la possibilità di riaprire il tavolo negoziale per trovare soluzioni alternative”

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza Sirti, i lavoratori tornano a sperare: sospesi i licenziamenti

PalermoToday è in caricamento