rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Economia

"A rischio il futuro dei lavoratori di Sicilia Digitale": prolungato lo sciopero

Così Fim Cisl Palermo-Trapani, Uilm e UilTemp Palermo, al termine di un'assemblea: "Visto il silenzio incombente della dirigenza e del governo regionale sarà sciopero di otto ore anche domani con sit in davanti alla Presidenza della Regione"

"E' forte la preoccupazione per il futuro dei lavoratori somministrati e a tempo indeterminato di Sicilia Digitale. Per i primi, infatti, il contratto è in scadenza il 31 dicembre e non sarà rinnovato. Per gli altri non è stato firmato nessun contratto di servizio che preveda il proseguo delle attività svolte fino ad ora". A dirlo sono Fim Cisl Palermo-Trapani, Uilm e UilTemp Palermo, al termine di un'assemblea.  "Visto il silenzio incombente della dirigenza e del governo regionale - continuano i segretari Antonio Nobile, Enzo Comella e Danilo Borrelli - sarà sciopero di otto ore anche domani con sit-in davanti alla Presidenza della Regione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"A rischio il futuro dei lavoratori di Sicilia Digitale": prolungato lo sciopero

PalermoToday è in caricamento