Scuola, Giunta regionale approva odg per chiedere a ministro Azzolina stop del concorso

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“La Cisl Scuola Sicilia apprezza la decisone della giunta regionale siciliana che ha approvato un ordine del giorno, inviato al ministro Azzolina, con la richiesta di sospensione delle prove concorsuali. L’invito e il richiamo della giunta Musumeci non fa altro che evidenziare ciò che diciamo da parecchio tempo, la persistente irresponsabilità del Ministro dell’Istruzione e dell’intero Governo nazionale che non ha ascoltato la richiesta di sospensione e rinvio del concorso su cui il sindacato della Scuola insiste da diverse settimane”. Ad affermarlo è la segretaria generale Cisl Scuola Sicilia Francesca Bellia. “Esprimiamo soddisfazione per aver avuto il sostegno di un autorevole alleato in questa giustissima battaglia sindacale. Ci auguriamo che la stessa richiesta venga avanzata anche da altre giunte regionali. Auspichiamo che il Governo Conte rinvii subito il concorso e dia avvio a modalità alternative esistenti per reclutare, anche in modo più veloce, i docenti necessari al funzionamento delle scuole”.

Torna su
PalermoToday è in caricamento