rotate-mobile
Economia

Revocato lo sciopero dell'autotrasporto, Falcone: "Crisi impone responsabilità"

L'agitazione era stata indetta per domani da alcune sigle del comparto, ma l'assessore ai Traporti ha ufficializzato il cambio di passo dopo una trattativa: "Ci siamo impegnati a porre sul tavolo di Roma, non appena possibile, l’emergenza trasporto e logistica da e per la Sicilia"

"Dopo una trattativa che ieri si è prolungata fino a tarda ora, abbiamo chiesto e ottenuto la sospensione dello sciopero proclamato (per domani ndr) da alcune sigle associative del mondo dell'autotrasporto e della logistica in Sicilia". Lo annuncia l’assessore regionale alle Infrastrutture e ai Trasporti Marco Falcone.

"Pur condividendo buona parte delle contestazioni mosse dalle associazioni che permangono in stato di agitazione - spiega l'assessore - riteniamo infatti che il momento di pesante crisi sanitaria, economica e politica vissuto oggi in Italia rischi di far perdere di vista il valore e le ragioni di un’eventuale protesta così risoluta. Il governo Musumeci, attraverso il confronto all'interno della Consulta regionale dell’autotrasporto, ha fatto appello al senso di responsabilità della categoria, ottenendo positivo riscontro. Auspicando una rapida formazione del nuovo Governo affidato al professor Mario Draghi, ci siamo impegnati a porre sul tavolo di Roma, non appena possibile, l’emergenza trasporto e logistica da e per la Sicilia, a partire dalle tariffe dei traghetti fino alle norme su orari di lavoro e sanzioni che riguardano gli autisti. Manteniamo comunque un costante monitoraggio della situazione, al fine di garantire approvvigionamenti ed attività economiche dell’Isola”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Revocato lo sciopero dell'autotrasporto, Falcone: "Crisi impone responsabilità"

PalermoToday è in caricamento