Sanitaria Vizzini, l'allarme: "Sempre più vicino il licenziamento dei 12 lavoratori"

I sindacati: "E’ impensabile che una realtà palermitana di questo tipo, consolidata da tanti anni, finisca nel nulla in momento storico del genere"

Aumentano le preoccupazioni per i 12 lavoratori della sanitaria Giuseppe Vizzini srl posta in liquidazione. L’azienda leader nel settore dell’attività sanitaria, chiusa ormai da alcuni mesi, aveva già posto in cassa integrazione tutti i lavoratori che, ad oggi, vedono avvicinarsi sempre più lo spettro del licenziamento.

“L’asta fissata dal liquidatore è infatti andata deserta dal momento che nessun acquirente si è purtroppo fatto avanti per rilevare questa storica attività – dichiara Mimma Calabrò, segretario generale della Fisascat Cisl Palermo Trapani –. E’ impensabile che una realtà palermitana di questo tipo, consolidata da tanti anni, finisca nel nulla in momento storico del genere, pur avendo tutte le carte in regola per essere rilanciata sul mercato dal momento che non è annoverata fra le aziende che chiudono per crisi finanziaria. In questo delicato momento in cui le Aziende di tutti i settori stanno rimettendo in moto la grande macchina del commercio dopo il lockdown, non possiamo permettere che nessuna di queste professionalità, che vanta anni di esperienza del settore, venga meno al territorio palermitano – conclude la sindacalista – Auspichiamo che la sana imprenditoria siciliana si faccia avanti per rilevare questa storica attività commerciale salvando così 12 lavoratori e non gettando, conseguentemente nello sconforto 12 famiglie.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: Sicilia diventa zona gialla

  • Sicilia in zona gialla: cosa si può fare e cosa no dal 29 novembre

  • L'esito dell'autopsia sul corpo della piccola Marta: "E' stata stroncata da un malore"

  • Covid, Musumeci firma nuova ordinanza: bar e ristoranti aperti dalle 5 alle 18, ok ai negozi nei festivi

  • Coronavirus, divieto di spostamenti tra regioni valido anche per quelle in area gialla

  • Ragazzo disabile violentato nei bagni del centro commerciale, condannati due uomini

Torna su
PalermoToday è in caricamento