rotate-mobile
Martedì, 28 Maggio 2024
Economia

San Valentino, le stime di Confcommercio: "Circa 300 mila clienti nei ristoranti, numeri in crescita"

In Sicilia si torna ai livelli pre Covid. Il menu sarà per lo più "a pacchetto", per una spesa media intorno ai 40 euro a persona. Il presidente Manenti: "E' un’iniezione di fiducia che fa bene a tutto il segmento"

Tra i 270 e i 300 mila i clienti dei circa 20 mila ristoranti della nostra Isola in occasione del giorno di San Valentino. Un numero in crescita rispetto al 2022 e che tendenzialmente si propone su livelli del periodo prima della pandemia. A prevederlo è Confcommercio Sicilia, su dati Confcommercio-Swg, che stima una spesa complessiva intorno ai 10 milioni di euro. Il 60% delle attività di ristorazione offre oggi promozioni speciali e menu dedicati, con piatti ad hoc che richiamano il tema dell’amore.

Il menu sarà per lo più "a pacchetto", per una spesa media, nell’isola, intorno ai 40 euro a persona. Altre iniziative speciali riguarderanno l'offerta di aperitivi e cocktail a tema (lo farà il 10% dei ristoranti) e gli omaggi e i gadget alla clientela (8%). Inoltre, il 9% offrirà un intrattenimento musicale (principalmente musica di sottofondo) per far respirare ai clienti l’atmosfera tipica della festa degli innamorati.

“Questo San Valentino – sottolinea il presidente regionale Confcommercio Sicilia, Gianluca Manenti (nella foto) – reca con sé ottime aspettative per gli esercizi della ristorazione, i negozi di oreficeria e le pasticcerie del territorio. In alcuni casi si registra un trend di prenotazioni che propone numeri vicini a quelli del periodo pre Covid. E' un’iniezione di fiducia che fa bene a tutto il segmento. Si tratta, tra l’altro, di sensazioni confermate dalle parole degli esercenti, concordi su un dato inequivocabile: gli affari stanno andando meglio rispetto a un anno fa. Ne sapremo di più, naturalmente, già domani ma la tendenza sembra essere questa”. Nonostante il boom dell'e-commerce, il negozio fisico “rimane un punto di riferimento per gli acquisti. I consumatori – aggiunge Manenti – preferiscono infatti vedere con i propri occhi e farsi un’idea dal vivo di cosa regalare al proprio innamorato. Senza contare l'importanza del consiglio del negoziante che sa sempre indirizzare il cliente e guidarlo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

San Valentino, le stime di Confcommercio: "Circa 300 mila clienti nei ristoranti, numeri in crescita"

PalermoToday è in caricamento