rotate-mobile
Economia

Rsu, Csa-Cisal primo nei comuni di Palermo, Partinico e Cefalù

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il Csa-Cisal si conferma il primo sindacato al Comune di Palermo: questo l’esito delle elezioni per le gli uffici pubblici d’Italia. “Le lavoratrici e i lavoratori del Comune di Palermo hanno confermato la loro fiducia nel nostro sindacato e premiato l’impegno di questi anni – dice il segretario generale Giuseppe Badagliacca – La lista del Csa-Cisal da sola ottiene 23 seggi su 54, quasi la metà, con il 42% delle preferenze, oltre 20 punti percentuali in più sulla seconda lista. Un risultato straordinario che ripagheremo rimanendo in prima linea nella difesa dei dipendenti”.

Le elezioni, svolte dal 5 al 7 aprile, hanno visto la partecipazione di 4.158 votanti su 5.150 aventi diritto con un’affluenza di quasi l’80%; dei 54 seggi della Rsu 23 sono stati assegnati al Csa-Cisal, unico sindacato autonomo firmatario del Contratto nazionale enti locali con 1.729 preferenze ai 61 candidati. “Il prossimo obiettivo sarà lo sblocco delle progressioni di carriera e dei passaggi a full time – aggiunge Nicola Scaglione, risultato il più votato della lista – Temi su cui chiederemo alla politica risposte chiare e concrete, non consentiremo a nessuno di fare campagna elettorale sulla pelle dei dipendenti”. Le elezioni nei comuni del Palermitano premiano il Csa-Cisal: il sindacato è infatti primo a Partinico, Cefalù, Capaci, Cinisi, Isola delle Femmine, Trabia, Caccamo, Torretta, Trappeto, Santa Flavia, Borgetto, Villafrati, Mezzojuso, Roccapalumba, Gratteri, Petralia Soprana e Ciminna. Ottimi risultati anche a Monreale, Termini Imerese, Carini, Ustica. “In questi anni abbiamo avuto una crescita esponenziale, con una crescita delle liste presentate del 150% – dice Gianluca Cannella, segretario provinciale del Csa-Cisal – Abbiamo surclassato i confederali e siamo il primo sindacato in moltissimi enti, aumentando gli iscritti e i dirigenti sul territorio che ringraziamo per quanto hanno fatto”. Il Csa-Cisal è inoltre primo sindacato allo Iacp di Palermo e all’Ente fondazione Santo Spirito. “I lavoratori hanno premiato il grande impegno dei nostri rappresentanti – dice Nicola Scaglione, segretario generale aggiunto Csa-Cisal – che, anche all’Istituto dei ciechi, sono riusciti a conquistare un terzo dei seggi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rsu, Csa-Cisal primo nei comuni di Palermo, Partinico e Cefalù

PalermoToday è in caricamento