Sabato, 24 Luglio 2021
Economia

Riscossione Sicilia, dall’Ugl basta divisioni sindacali

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

“L’unitarietà del tavolo unico dei sindacati di categoria è fondamentale per affrontare il futuro dei 700 lavoratori di Riscossione Sicilia”. E’ quanto dichiara Giuseppe Messina Segretario regionale UGL, intervenendo sulla vertenza Riscossione Sicilia SPA dopo aver condiviso la scelta con Francesco Barillà Coordinatore regionale del Comparto Esattoriale UGL nella partecipata regionale. “Auspichiamo – dichiarano – che il Governo regionale indichi i tempi del percorso volto a porre in liquidazione la Società entro la fine del 2018, impegnandosi ad avviare in tempi stretti il calendario degli incontri Stato-Regione, così come previsto dall’art. 28 della L.R. 16/17 e dia comunicazione ai Sindacati circa la stipula della convenzione con il Ministero dell’Economia”. “Come UGL – concludono i sindacalisti – riteniamo indifferibile dotare la Partecipata di una Governace politica, per avviare l’efficientamento aziendale del servizio e presentare entro la fine dell’anno il modello gestionale di ADER in Sicilia, che dovrà garantire i livelli occupazionali”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Riscossione Sicilia, dall’Ugl basta divisioni sindacali

PalermoToday è in caricamento