Economia

Le imprese all'estero parlano siciliano, avvocato palermitano rappresenta Camera di Commercio a Dubai

Antonio Maniscalco, 48 anni e titolare dello studio omonimo, si occupa dell'assistenza tecnico-legale delle realtà economiche che si aprono al mercato estero: "E' motivo di orgoglio aiutare gli italiani che vogliono fare impresa sana e per questo hanno la necessità di orientarsi anche tra le tante norme del diritto estero"

Antonio Maniscalco

Un palermitano a Dubai per aiutare le imprese che, sempre più spesso, puntano al mercato estero per implementare i propri affari. L'avvocato del Foro di Palermo Antonio Maniscalco è il rappresentante della Camera di Commercio italiana negli Emirati Arabi Uniti.

Quarantotto anni, iscritto all’Ordine degli Avvocati di Palermo dal 2006, è titolare dello studio legale omonimo, dal 2008 è consulente legale dell’Amat e dal 2016 è anche consulente legale per Airgest spa, società di gestione Aeroporto di Trapani V.Florio.

Specializzato in diritto civile, diritto immobiliare e condominiale, diritto di famiglia, diritto aeronautico, diritto della navigazione, negli ultimi anni ha approfondito le normative legali, fiscali e amministrative all’estero per le imprese italiane che necessitano di un'assistenza tecnico-legale di primo orientamento in materia di internazionalizzazione ed esplorazione dei mercati esteri.

antonio maniscalco2-2"La collaborazione con la Camera di Commercio - spiega Maniscalco - mi permette di coadiuvare le imprese italiane che sono costrette a doversi districare tra le numerose norme e procedure ogni qualvolta affrontano la complessità e diversità dei sistemi nazionali di tutela. E' un incarico che mi inorgoglisce e che sancisce un impegno iniziato nel 2013, esplorando il mercato emergente degli Emirati Arabi Riuniti in occasione dell’Airshow 2013 di Dubai, sempre più nuovo polo economico mondiale".

"Ritengo determinante in un'epoca di globalizzazione - spiega Maniscalco - aiutare i palermitani e gli italiani in geerale che vogliono fare impresa sana e per questo hanno la necessità di orientarsi anche tra le tante norme del diritto. L'orizzonte di riferimento non può più limitarsi solo ai confini nazionali. Nel 2016 ho anche avviato anche contatti con le Nazioni unite in merito alle rigide norme e regole etico-sociali a cui le aziende si devono attenere per operare nel mercato Usa e in tutti i Paesi che fanno parte dell’Onu. Mi sono occupato, in particolar modo, di fare riaccreditare le imprese che erano state ingiustamente escluse dal mercato globale e che quindi non potevano operare negli Usa".

"Siamo attenti alle imprese - sottolinea Maniscalco - ma più in generale agli italiani che risiedono all’estero. Come studio ne tuteliamo beni o interessi patrimoniali in Italia, ci occupiano di profili amministrativi, di contenziosi legali e liquidazione dei patrimoni. Forniamo assistenza 'in loco' - anche tramite l’ausilio di ambasciate, consolati e associazioni - nella complessa disciplina legale, fiscale e finanziaria italiana. che è in continua evoluzione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le imprese all'estero parlano siciliano, avvocato palermitano rappresenta Camera di Commercio a Dubai

PalermoToday è in caricamento