rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Fino al 28 febbraio

Cantieri lavoro, c'è ancora tempo per fare domanda: prorogati i termini

L'assessore regionale Antonio Scavone ha accolto la richiesta avanzata dal deputato di Forza Italia, Mario Caputo: "In questo modo non è andata sprecata un'importante occasione di sviluppo occupazionale e sociale per i Comuni"

Riaperti i termini per presentare le domande e farsi finanziare i cantieri di lavoro per disoccupati. I Comuni che ancora non hanno presentato l’istanza posso quindi rimediare. Per farlo c'è tempo fino al 28 febbraio. Ad annunciare con soddisfazione la notizia è il deputato regionale di Forza Italia, Mario Caputo, che la settimana scorsa aveva inviato una nota all'assessore regionale della Famiglia, delle politiche sociali e del lavoro, Antonio Scavone, e al dirigente generale Gaetano Sciacca, per chiedere la riapertura dei termini per la presentazione delle domande, inizialmente prevista entro le ore 12 del 31 gennaio.

"Ringrazio l'assessore Scavone e il direttore Sciacca per - commenta il parlamentare - avere accolto l'invito a concedere una proroga in favore dei Comuni che non avevano potuto presentare le domande. In questo modo non è andata sprecata un'importante occasione di sviluppo occupazionale e sociale del territorio. I cantieri lavoro sono strumenti necessari per le amministrazioni locali che ogni giorno si trovano a contrastare le difficoltà legate al fenomeno della disoccupazione. Grazie alla proroga - conclude Caputo - molti Comuni che non hanno appreso di tale possibilità entro i termini utili, potranno utilizzare l’iniziativa rivolta a sostenere le famiglie l'occupazione". 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cantieri lavoro, c'è ancora tempo per fare domanda: prorogati i termini

PalermoToday è in caricamento