menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aeroviaggi acquisisce il Pollina Resort, previste 100 assunzioni

Il Gruppo ha annunciato investimenti per circa 16,2 milioni di euro. La struttura dovrebbe riaprire i battenti nel mese di aprile 2017

Il tour operator Aeroviaggi ha acquisito il Pollina Resort (ex Valtur). La struttura si trova a 70 km da Palermo, all'interno del Parco delle Madonie. L’operazione di acquisizione, presentata alla stampa da Antonio Mangia, presidente di Aeroviaggi, Sebastiano Musso, regional manager Sicilia di UniCredit e Magda Culotta, sindaco di Pollina, per un valore di circa 9 milioni di ruro è stata finanziata da Unicredit con un mutuo di durata decennale.

Aeroviaggi ha pianificato investimenti in ristrutturazione per circa 16,2 milioni di euro e assunzioni per circa 100 persone . L’apertura della struttura è prevista per aprile 2017. L’acquisizione rientra in una più ampia strategia del Gruppo, che prevede il rafforzamento in Sicilia e Sardegna, e Aeroviaggi stima un incremento del fatturato pari a circa 8 milioni di euro, inclusi trasporto, trasferimenti ed escursioni. Attraverso l’acquisizione rafforza la sua leadership come primo operatore alberghiero per posti letto in Sicilia e Sardegna, con un totale di circa 9.700 posti letto, di cui 6.200 in Sicilia e 15 strutture alberghiere gestite (10 in Sicilia e 5 in Sardegna).

"Oggi finalmente poniamo le basi per un nuovo inizio e le radici per il futuro - ha detto il sindaco di Pollina  - .Dopo anni di attese e di ricerche finalmente abbiamo trovato un imprenditore serio e affidabile. Mi auguro che la nuova gestione possa riqualificare la struttura, rilanciare il turismo su questo splendido tratto di costa e, soprattutto, garantire l'occupazione nel nostro territorio".

Il resort si sviluppa su 300.000 metri quadrati, conta circa 690 posti letto e ha una capacità ricettiva di 346 camere, di cui 250 con vista mare e splendidi terrazzi sull’incanto della luce e dei profumi di Sicilia. Il resort è dotato di 3 ristoranti: quello centrale in stile siciliano coperto da pagode in legno e con vista mare, quello all’aperto immerso nel verde e il panoramico ristorante a mare per pranzare sulla spiaggia. I bar sono 3, quello nella zona della piscina sorge su una terrazza belvedere. Sulla spiaggia vi è un chiosco di legno e in mezzo al verde, tra le rocce, il bar della discoteca e la pizzeria, per gustare uno spuntino a notte fonda, sotto il cielo stellato.

Non manca l'animazione e la possibilità di praticare sport con catamarani, canoa, 7 campi da tennis, beach volley, basket, pallavolo, calcetto e un completo fitness program. Presso il beauty center, le cure dei professionisti del benessere, trattamenti e percorsi personalizzati, in grado di donare equilibrio e armonia.

"Nel 2015 - si legge in una nota - il gruppo Aeroviaggi ha fatto registrare circa 727.650 presenze, con un incremento del 6,28% rispetto allo scorso anno, e un fatturato pari a 72,5 milioni di euro con un incremento del 13% rispetto al 2014, che lo posiziona fra le prime società siciliane per fatturato. Aeroviaggi ha inoltre investito nel 2015 circa 4 milioni di euro (oltre i 16,2 milioni di Euro, che saranno investiti per il Pollina Resort) per il restyling delle strutture alberghiere".

“Il turismo - ha dichiarato Musso - ha un peso rilevante per l’economia in Sicilia ma ha certamente grandi margini di crescita.  Sulla base del Rapporto sul Turismo 2016 curato da UniCredit in collaborazione con il Touring Club Italiano, la Sicilia è al nono posto in Italia per numero di esercizi turistici e presenze turistiche complessive e all’undicesimo posto per numero di letti totali. Nel quinquennio 2009-2014 è cresciuta del 9,9% proprio in termini di letti totali facendo sì che il turismo generi oggi per la regione il 5% del valore aggiunto, dando lavoro all’8,8% del totale occupati. Come banca, Unicredit è fortemente impegnata a investire nell’industria turistica, convinti della centralità di questo settore e delle sue possibilità di sviluppo e miglioramento".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento