Economia

Pizza più bibita, costo basso a Palermo: in media appena nove euro

Nei ristoranti di Macerata si paga il prezzo più alto: sfiorati i tredici euro. Il capoluogo siciliano è sotto la media nazionale

La pizza al piatto quest'anno costa un po' di più, in media + 1,6%. E se nei ristoranti di Macerata, si paga il prezzo più alto (una pizza con una bibita 12,67 euro) i palermitani non se la passano male. Il prezzo è di appena 9,12 euro di media. Spetta quindi alla città marchigiana il dato record segnato dalla Fipe, la Federazione italiana dei pubblici esercizi. Lo dice il rapporto Ristorazione 2019 su dati Istat.

I prezzi di una pizza sono abbastanza allineati nelle varie città italiane, la media è tra i 10 e i 12 euro (euro più, euro meno). E Palermo è sotto la media. Tuttavia, nella patria della pizza, a Napoli, si scorge il prezzo più basso, appena 7,13 euro. Inoltre, 8 euro e pochi spiccoli a Lucca e Livorno mentre a Roma 9 euro e 71 centesimi. A Cosenza si arriva a 12 euro, Venezia a 11,58 euro, a Milano a 10,56 euro, a Firenze 10,41 euro, a Genova 9,66 euro, a Torino a 9,50 euro, a Palermo - come detto - 9,12 euro, a Reggio Calabria 8,07 euro. Di poco inferiori gli incrementi dei prezzi rilevati per la ristorazione veloce e la gastronomia, rispettivamente +1,3% e +1,2% su ottobre 2018.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizza più bibita, costo basso a Palermo: in media appena nove euro

PalermoToday è in caricamento