Firmato l'accordo, Pip verso la stabilizzazione: "Finalmente, battaglia durata anni"

Il cronoprogramma per il definitivo passaggio in Resais, che partirà già lunedì prossimo, è stato sottoscritto al dipartimento regionale per il Lavoro

Una protesta dei Pip

E' stato sottoscritto ieri pomeriggio al dipartimento regionale per il Lavoro il cronoprogramma, che partirà già lunedì prossimo, per il definitivo passaggio in Resais dei Pip della Regione. Proprio il 15 aprile, infatti, il dipartimento invierà all'assessorato all'Economia la richiesta di istituzione di un capitolo di bilancio finalizzato al trasferimento alla Resais delle risorse finanziarie necessarie, che dovrà avvenire entro il 18 aprile.

Entro il 20 aprile, invece, il dipartimento adotterà un decreto di impegno delle somme, con l'elendo dei nominativi dei soggetti facenti parte del bacino ex Pip. Dopo la registrazione del decreto di impegno, entro 48 dalla notifica, il presidente della Resais convocherà il Cda per i provvedimenti di competenza e contemporaneamente saranno avviate le procedure di conciliazione con i lavoratori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Dopo anni l'annosa vicenda di queste famiglie che lavoravano senza diritti e riconoscimento per la Regione dentro gli uffici si avvia a una regolarizzazione - dice la deputata dell'Assemblea regionale siciliana Marianna Caronia, che era stata fra i promotori del provvedimento di stabilizzazione previsto dalla legge regionale 8/2018 -. E' il coronamento di una battaglia durata anni, con una soluzione che garantisce i lavoratori e i servizi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia a Palermo, ragazza di 27 anni muore dopo avere mangiato gamberi

  • Coronavirus a Palermo, positive due commesse di un negozio

  • Tragedia a Isola, accusa un malore mentre esce dall'acqua e muore in spiaggia

  • La corsa in ospedale e la disperazione, bambino di 3 mesi muore al Di Cristina

  • L’incidente sulla Palermo-Sciacca, giovane motociclista muore in ospedale

  • Suicidio in via Guido Cavalcanti, commerciante di 62 anni si toglie la vita

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento