Economia

Piano Giovani, il copione si ripete: troppe richieste e server in tilt

In migliaia si sono fatti trovati pronti all'appuntamento virtuale, con mouse in mano e armati di buona speranza. Ma nonostante l'esperienza registrata durante la prima tranche, il problema è tornato puntuale. La protesta monta sul web, ma i posti sono già finiti

Piano Giovani, troppe le richieste: server bloccati (foto archivio)

Piano Giovani, server in tilt per la seconda volta. Ma in poche ore i posti disponibili sono già finiti. Si è ripetuto lo stesso copione visto a metà luglio, quando una valanga di richieste sul sito creato ad hoc dall'assessorato regionale alla Formazione per i tirocini retribuiti aveva bloccato il sistema. Tanti, forse troppi, i giovani di età compresa tra i 25 ed i 35 anni a caccia di un'occupazione, sebbene temporeanea. E la protesta monta sul web: "Disorganizzazione totale - commenta Susanna, lettrice di PalermoToday -, danno false speranze a dei disperati". Ma dalla Regione avvisano: "Le 800 richieste previste per la seconda tranche sono già pervenute",

A nulla è servita l'esperienza di appena tre settimane fa, quando il server era collassato a cause della grossa mole di utenti connessi contemporaneamente nel tentativo di accedere o iscriversi. Il Piano Giovani lanciato dall'assessorato regionale, con tirocini in azienda retribuiti con 500 euro al mese, ha fatto nuovamente "gola" ai tanti siciliani in cerca di occupazione. E anche questa mattina, dalle ore 10, migliaia di ragazzi si sono fatti trovati pronti all'appuntamento con la seconda tranche di 800 richieste.

"Giovani ridotti ad aspettare davanti ad un pc che un sito si sblocchi - commenta Rachele sui social network - pur di avere una probabilità su 2000 di fare un tirocinio di 6 mesi, pagato 500 euro lordi al mese". E se il problema riscontrato dagli utenti fosse esclusivamente di carattere tecnico e, dunque, fosse il singolo computer a non riuscire a connettersi? Molti lettori segnalano difficoltà anche dopo aver tentato l'accesso al portale da cinque dispositivi diversi, pur utilizzando connessioni internet diverse.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piano Giovani, il copione si ripete: troppe richieste e server in tilt

PalermoToday è in caricamento