menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
L'amministratore delegato di Poste Italiane Matteo Del Fante

L'amministratore delegato di Poste Italiane Matteo Del Fante

Cashback, boom di carte di credito registrate: Poste supporta il programma dello Stato

Postepay spa, leader nei pagamenti digitali, è tra gli operatori in campo per erogare i rimborsi ai cittadini: "Previsto un ulteriore beneficio di 1 euro per tutte le transazioni superiori ai 10 euro eseguite presso uffici postali e punti vendita convenzionati"

Il debutto di ieri è stato contrassegnato da disguidi tecnici che hanno rallentato le iscrizioni; tuttavia il servizio Cashback di Stato - per ricevere i rimborsi sulle spese fatte via carta di credito, bancomat e app - ha registrato un vero e proprio boom di carte di credito, con quasi 2,3 milioni di strumenti di pagamento attivati sia tramite la "App Io", sia attraverso i canali alternativi messi a disposizione degli altri operatori.

Tra questi c'è Poste Italiane, leader nei pagamenti digitali con Postepay spa, che sta dando supporto al programma Italia Cashless. Poste Italiane contribuisce al piano con oltre 29 milioni di carte, 20 milioni di app e 7 milioni di wallet di pagamento digitale. "Con pochi passaggi, in modalità sicura e veloce, tutti i titolari delle carte di Poste Italiane - si legge in una nota - potranno eseguire la registrazione necessaria per la partecipazione al programma Cashback di Stato direttamente sulle AppPostepay e BancoPosta, in alternativa alla procedura di registrazione tramite Spid sull’app Io. Inoltre, al fine di favorire lo sviluppo dei pagamenti digitali più innovativi, Poste Italiane ha previsto un ulteriore beneficio di 1 euro per tutte le transazioni di pagamento superiori ai 10 euro eseguite tramite app e codice Postepay presso tutti gli uffici postali e gli altri punti vendita convenzionati con questa nuova modalità di pagamento tramite codice Qr".

La finalità di questa iniziativa è quella di promuovere per cittadini e commercianti una nuova modalità di pagamento e di incasso semplice, conveniente e sicura anche in termini di distanziamento sociale. "La campagna Postepay sui pagamenti digitali in App, che si aggiunge all’incentivo del 10% previsto dal cashback di Stato, sarà attiva fino al 28 febbraio 2021. Per i commercianti convenzionati l’accettazione dei pagamenti con Codice Postepay sarà completamente gratuita fino al 31 dicembre 2021", conclude la nota.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento