Pensioni, "Quota 100": negli uffici Inas Cisl Palermo tutte le informazioni per fare il calcolo

Sono tantissimi già i cittadini che si stanno rivolgendo al patronato per capire se possono andare in pensione con il nuovo meccanismo

Sono tantissimi già i cittadini che si stanno rivolgendo al patronato della Cisl a Palermo per capire se possono andare in pensione con il nuovo meccanismo, cosiddetto “Quota 100”, dopo che la legge di stabilità ha confermato la possibilità di sommare 62 anni di età e 38 di contributi. Per accedere a questo nuovo tipo di pensione anticipata, in attesa della approvazione definitiva del provvedimento, però, saper fare la somma non sarà sufficiente.

“E' fondamentale valutare tutti gli aspetti del proprio percorso lavorativo e previdenziale per effettuare la scelta migliore – chiarisce Giorgio Sanzone, responsabile dell’Inas Cisl di Palermo’”. “Siamo a disposizione di tutti coloro che vogliono saperne di più di "Quota 100", spiega. Per tutte le persone che si rivolgono a noi realizziamo uno studio personalizzato della posizione contributiva, per verificare la soluzione pensionistica più conveniente e per inoltrare la domanda di pensione”. La sede dell’Inas Cisl si trova in via Villa Heloise, 30/32, ed è aperta dal lunedì al venerdì dalle 8,30 alle 12,30 e dalle 15 alle 18.

Potrebbe interessarti

  • Bagno al mare dopo mangiato, sì che si può fare: tutta la verità sul (falso) mito

  • Caldo, estate e condizionatore sempre acceso: come risparmiare sulla bolletta elettrica

  • Cactus mania, avere piante grasse in casa non è solo bello ma fa anche (molto) bene

  • Fare la spesa risparmiando, 10 regole d'oro che i palermitani spreconi dovrebbero seguire

I più letti della settimana

  • Incidente a Villafrati, scontro frontale auto-camion: morto ragazzo di 22 anni

  • Centro storico, studentessa seguita e poi violentata sotto casa: fermati due bengalesi

  • Incidente sulla A29, auto contro il guardrail: muore 13enne, gravissimo il fratello

  • Tragedia in autostrada, bimbo di 9 anni in condizioni disperate: "Ha un gravissimo trauma cranico"

  • E' morto il chirurgo Mezzatesta: "La medicina ha perso un genio"

  • Etnaland, giovane bagherese pestato a sangue dal branco per un paio di ciabatte

Torna su
PalermoToday è in caricamento