Giovedì, 29 Luglio 2021
Economia Libertà / Via Generale Arimondi Giuseppe

Quando il conto si paga con i follower: l'idea di un nuovo locale a Palermo

Più seguaci hai e più mangi. E' la trovata di Rosso Pizza Delivery, in via Arimondi: "Vogliamo coinvolgere i ragazzi che corrono dietro alle nuove mode e Instagram"

A Palermo il conto si paga con i followers. Ordini, mangi e dalla tasca tiri fuori lo smartphone e non il portafoglio. E' l’idea di Rosso Pizza Delivery, un nuovo locale nei pressi di via Libertà che sul successo del celebre social network scommette per il proprio successo. Si sceglie la pizza dal menu, si scatta una foto e si posta su Instagram con l’hashtag e il tag che rimandano al ristorante e all’iniziativa (#rossopizzadelivery e @rossopizzadelivery), si va alla cassa con l’immagine che garantisce il premio e si riscuote.

Più followers hai più mangi. Da 1.000 a 5.000 seguaci ci si garantisce una pizza e una bibita. Il gioco si fa più serio se di followers se ne hanno da 5.000 a 10.000. In questo caso, oltre a pizza e bibita, si porta a casa anche la pizza dolce. Posta raddoppiata per chi ha fino a 50.000 fan e quadruplicata, invece, per chi ne ha fino a 100.000. “Un’idea che nasce per coinvolgere i ragazzi che corrono dietro alle nuove mode e Instagram, in questo momento, è senza dubbio 'la' moda”, spiega a Palermo Today Veronica Vinci della catena che nasce a Isola delle Femmine e a Capaci e che si è trasferita a Palermo da appena dieci giorni.

Occhio ai furbetti. L’omaggio si può riscattare soltanto una volta a settimana e solo fino al 31 dicembre. La pizzeria take away, al civico 4/C di via Generale Arimondi, peraltro, non è nuova alle tecnologie. “Mentre molti altri punti vendita si appoggiano ad altre società di delivery, noi abbiamo lanciato una nostra app attraverso cui è possibile ordinare e ricevere gratuitamente e direttamente a casa la pizza - conclude -. Ci aspettiamo tante foto”. Tetto massimo per i partecipanti sono i 100.000 followers. “Perché immaginiamo che oltre, qui a Palermo, soltanto se ti chiami Chiara Ferragni”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Quando il conto si paga con i follower: l'idea di un nuovo locale a Palermo

PalermoToday è in caricamento