Venerdì, 30 Luglio 2021
Economia

Euroservice, ok al pagamento degli stipendi di 300 lavoratori delle pulizie

Trovato l'accordo: procede verso una conclusione positiva la delicatissima vertenza che coinvolge i dipendenti dell'azienda che gestisce il servizio di pulizia nei principali enti pubblici siciliani

Si è concluso oggi con esito positivo il "tentativo di conciliazione" avviato in Prefettura in merito alla delicatissima vertenza che coinvolge oltre 300 lavoratori dipendenti della Euroservice che, in appalto, gestisce il servizio di pulizia presso i principali enti pubblici siciliani quali Riscossione Sicilia, Inail, Università di Palermo,  Protezione Civile nonchè caserme e alcuni lotti regionali di Poste Italiane.

"Un importante risultato - dichiara Mimma Calabrò Segretario generale Fisascat Cisl Sicilia - con il quale si è potuto garantire il reddito di centinaia di lavoratori che attendono di ricevere la loro retribuzione. Abbiamo registrato positivamente la presenza al tavolo di Manital, la quale ha confermato che la consorziata Euroservice sarà messa nelle condizioni di poter corrispondere le mensilità di luglio ed agosto ove ancora non saldate e il pagamento del mese di settembre entro giorno 15 ottobre. Il tutto nel rispetto dell'accordo sottoscritto a livello nazionale il 4 ottobre scorso. Ma seppur risolta la questione, la Fisascat continuerà a vigilare affinchè sui lavoratori non gravino più le conseguenze delle lungaggini burocratiche. Purtroppo a pagarne le conseguenze sono sempre coloro che risultano essere l'anello debole della catena, ossia lavoratori che guadagno poche centinaia di euro al mese e spesso pure monoreddito. Già nel corso dell'incontro programmato per il prossimo 31 ottobre a Roma tra le Segreterie Nazionali e Manital richiederemo che venga particolarmente attenzionata la gestione degli appalti del Consorzio in Sicilia".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Euroservice, ok al pagamento degli stipendi di 300 lavoratori delle pulizie

PalermoToday è in caricamento