Domenica, 13 Giugno 2021
Economia

Fiat di Termini Imerese, la Fiom: “Tutti riassunti nel 2013 dalla Dr”

Il sindacato chiarisce il testo dell'accordo: chi ha i requisiti andrà in mobilità incentivata, gli altri, 920 dipendenti, lavoreranno per la nuova casa automobilistica. Lombardo: "La tradizione automobilistica continuerà"

Lo stabilimento di Termini Imerese

Il testo dell’accordo siglato da Fiat e sindacati sullo stabilimento di Termini Imerese “finalmente chiarisce che a fine 2013 chi ha requisiti andrà in mobilità incentivata - si tratta di 640 lavoratori - mentre gli altri (si parla di circa 920 dipendenti) saranno assunti da Dr”. Questo quanto ha affermato il responsabile Fiat della Fiom Enzo Masini. L'incontro tra sindacati e Fiat si è tenuto al ministero dello Sviluppo economico per limare il testo d'accordo sullo stabilimento di Termini Imerese. Con Dr Motor si è poi definita l'ultima parte dell'intesa complessiva sul passaggio dello stabilimento siciliano dal Lingotto a Massimo Di Risio.

"Adesso  parte una nuova stagione nella storia del settore automotive di Termini Imerese e del suo indotto industriale – commenta il presidente della Regione, Raffaele Lombardo – e siamo certi che i nuovi insediamenti produttivi sapranno dare nuove certezze e ben produrre, garantendo agli operai di Termini quel futuro cui hanno diritto e per cui la Regione è stata al lavoro senza sosta. Questo governo ha svolto un ruolo delicato e fondamentale nella gestione della crisi, con chiari e precisi impegni finanziari avviati e già operativi per il rilancio del polo industriale di Termini Imerese: 150 milioni di euro destinati a rafforzare le infrastrutture e altri 200 milioni che serviranno a supportare l'insediamento di nuove attività produttive. Altri 45 milioni serviranno come incentivo alla rioccupazione dei lavoratori e 10 milioni sono disponibili per l'aggiornamento professionale e la riqualificazione del personale".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fiat di Termini Imerese, la Fiom: “Tutti riassunti nel 2013 dalla Dr”

PalermoToday è in caricamento