Offerte di lavoro

Il Governo cerca 3 mila navigator, a Palermo 125 i posti disponibili: come candidarsi

Gli assistenti dei Centri dell'impiego aiuteranno i beneficiari del reddito di cittadinanza a orientarsi nel mercato del lavoro. L’incarico di collaborazione durerà fino al 30 aprile 2021. Circa 27 mila euro lordi all'anno il compenso

Il Governo cerca 3 mila navigator, 125 a Palermo, da impiegare nei centri per l'impiego come assistenti. Il loro compito sarà aiutare i beneficiari del reddito di cittadinanza a orientarsi nel mercato del lavoro. C'è tempo fino alle ore 12 dell'8 maggio per partecipare. L’incarico di collaborazione avrà durata fino al 30 aprile 2021 e un compenso lordo annuo pari a euro 27.338,76 oltre euro 300 lordi mensili a titolo di rimborso forfettario delle spese per l’espletamento dell’incarico, quali spese di viaggio, vitto e alloggio.

Per candidarsi alla selezione pubblica bisogna collegarsi al sito internet realizzato dall'Anpal dove sono disponibili tutte le informazioni necessarie per i criteri di ammissione e il regolamento per partecipare alla selezione pubblica. "Il navigator - si legge nella nota - sarà la figura centrale dell'assistenza tecnica fornita da Anpal Servizi Spa ai centri per l'impiego, selezionata e formata per supportarne i servizi e per integrarsi nel nuovo contesto caratterizzato dall'introduzione del reddito di cittadinanza, per il quale l'obiettivo è di assicurare assistenza tecnica ai centri per l'impiego, valorizzando le politiche attive regionali, anche in una logica di case management da integrare e da implementare con le metodologie e tecniche innovative che saranno adottate per il reddito di cittadinanza".

Cosa prevede la prova e chi può partecipare

La selezione sarà rivolta ai soli laureati nelle seguenti discipline: Economia; Giurisprudenza; Sociologia; Scienze Politiche; Psicologia; Scienze della Formazione. La prova consiste in un test di 100 minuti con 100 domande a risposta multipla di cultura generale, quesiti psicoattitudinali, logica, informatica, modelli e strumenti di intervento di politica del lavoro, reddito di cittadinanza, disciplina dei contratti di lavoro, sistema di istruzione e formazione, regolamentazione del mercato del lavoro ed economia aziendale. Per accedere alla selezione è necessario essere in possesso di un pin Inps, o delle credenziali Spid (Sistema pubblico di identità digitale) oppure Cns (Carta nazionale dei servizi). La presentazione on line della domanda è l'unica modalità prevista per partecipare alla selezione. 

I posti disponibili in Sicilia sono 429

Agrigento: 35
Caltanissettsa: 24
Catania: 100
Enna: 13
Messina: 45
Palermo: 125
Ragusa: 21
Siracusa: 31
Trapani: 35

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Governo cerca 3 mila navigator, a Palermo 125 i posti disponibili: come candidarsi

PalermoToday è in caricamento