rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Offerte di lavoro

L'Asp cerca assistenti sanitari e amministrativi: via alle selezioni dei concorsi, 29 i posti disponibili

Sono riservati alle categorie protette da assumere a tempo indeterminato e pieno. Per presentare domanda di partecipazione c'è tempo fino al 5 luglio. Ecco tutto quello che c'è da sapere sui requisiti richiesti e le prove da affrontare

L'Asp ha avviato le selezioni per concorsi finalizzati all'assunzione di 29 persone impiegate in vari profili e pubblicato l'avviso sul sito. I posti sono riservati alle categorie protette da assumere a tempo indeterminato e pieno. L'azienda sanitaria provinciale, nel dettaglio, cerca 21 assistenti amministrativi (categoria C) e 8 collaboratori professionali sanitari-assistenti sanitari (categoria D). Alle selezioni possono partecipare rispettivamente laureati e diplomati. Per presentare domanda di partecipazione ai concorsi c'è tempo fino al 5 luglio. Le domande vanno inviate esclusivamente per via telematica utilizzando la specifica applicazione informatica disponibile a questa pagina, seguendo le relative istruzioni.

I requisiti richiesti

cittadinanza italiana o di uno dei Paesi dell’Unione europea o di altra categoria indicata nel bando scaricabile a fine articolo;
idoneità fisica alla mansione specifica: il relativo accertamento sarà effettuato tenendo conto della compatibilità tra le limitazioni che determinano l’appartenenza alle categorie di cui all’art. 1 della legge n. 68/1999 e le mansioni da svolgere, prima dell’immissione in servizio, a cura dell’ASP di Palermo;
appartenenza all’elettorato attivo;
non essere stati stati dispensati o dichiarati decaduti dall’impiego presso una pubblica amministrazione per averlo conseguito mediante la produzione di documenti falsi o viziati da invalidità insanabile o non essere stati licenziati o condannati con sentenza definitiva per un reato che impedisce, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la costituzione di un rapporto di lavoro con la pubblica amministrazione;
età non superiore a quella prevista dal vigente ordinamento per il collocamento a riposo obbligatorio;
per i candidati in possesso di titoli di riserva o preferenza, secondo la normativa vigente: apposita dichiarazione nella domanda specificando il titolo che dà diritto a tali benefici.appartenenza ad una delle categorie di cui all’art. 1 della legge 12 marzo 1999 n.68;
iscrizione nello specifico elenco del collocamento obbligatorio di cui all’art. 8 della legge n. 68/99;
a seconda del profilo professionale per il quale ci si candida, è obbligatorio il possesso del diploma o della laurea

Le prove da sostenere

Nel caso in cui le domande di partecipazione dovessero essere più di mille, l’Azienda si riserva la facoltà di effettuare una prova preselettiva. Segnaliamo che le persone affette da invalidità uguale o superiore all’80% non sono tenute a sostenere la prova preselettiva. La procedura selettiva di ciascun concorso avverrà per valutazione dei titoli e il superamento di tre prove d’esame: una prova scritta, una pratica e una orale. Per entrambi i profili professionali, la prova orale consisterà anche nell’accertamento delle conoscenza della lingua inglese e degli applicativi informatici più diffusi (Word, Excel). Tutte le successive comunicazioni inerenti alla preselezione, al diario delle prove d’esame e alle graduatorie saranno rese note mediante pubblicazione sul sito dell’Azienda.

L'avviso del concorso

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Asp cerca assistenti sanitari e amministrativi: via alle selezioni dei concorsi, 29 i posti disponibili

PalermoToday è in caricamento