Sabato, 31 Luglio 2021
Offerte di lavoro

Il Club Med di Cefalù cerca personale: tutti i profili ricercati e come candidarsi

Dal sommelier all'autista passando per il barman, l'addetto alla lavanderia o i tecnici del suono, requisito fondamentale per lavorare nel primo 5 Tridenti in Europa del brand francese è la conoscenza delle lingue

In vista della riapertura del nuovo Club Med di Cefalù nel giugno 2018, la società francese che gestirà la struttura ha avviato le selezioni del personale. Da circa una settimana è possibile inviare la propria candidatura accedendo alla Landing page dedicata (Clicca qui) dove gli aspiranti lavoratori dovranno compilare un curriculum vitae preimpostato.

Tantissimi i profili ricercati: dal sommelier all'autista passando per il barman, l'addetto alla lavanderia o i tecnici del suono. Il brand francese propone a chi lavorerà del primo 5 Tridenti in Europa contratti stagionali, più vitto e alloggio. Qualunque sia il ruolo per cui ci si candida è requisito fondamentale la conoscenza almeno dell'inglese e del francese.

"Ricerchiamo collaboratori - si legge sul sito del brand - che siano ambasciatori dello spirito Club Med e dell’unicità del resort di Cefalù. Una miscela perfetta di cortesia, professionalità, savoir faire, attenzione al dettaglio all’interno di un contesto internazionale. In questo senso, l’esperienza nell’hotellerie 5* è fondamentale, così come la perfetta padronanza delle lingue straniere".

La lista completa dei profili ricercati

Barman (2),  receptionist (2), parrucchiere, Spa therapist, addetto lavanderia, cameriere, animatore tennis, istruttore sport terrestri, istruttore snorkeling e istruttore tiro con l'arco e vela, magazziniere, commesso/a boutique, tecnici del suono, dj, portiere di notte, falegname, gestionario stock supplies, gestionario stock food & beverage, aiuto cuoco, capo partita e commis di cucina.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Club Med di Cefalù cerca personale: tutti i profili ricercati e come candidarsi

PalermoToday è in caricamento