Negozi "Sempre casa" verso la chiusura, Cisl: "Situazione preoccupante"

A rischio i lavoratori dei punti vendita di Partinico e Mondello. L'azienda spiega che "la diminuzione dei volumi di affari e gli incassi giornalieri minimi non consentono la copertura dei costi". Rimarrà aperto solo il negozio di via Generale Di Maria

Foto archivio

Il gruppo Gieco, che aveva rilevato alcuni punti vendita del marchio Grande Migliore, chiude gli store Sempre Casa di Partinico e il megastore di viale Aiace a Mondello, mentre un altro negozio a Trapani è stato ceduto. "La crisi - si legge nel documento inviato dall'azienda ai sindacati - ha comportato una diminuzione dei volumi di affari e gli incassi giornalieri sono minimi, tali da non consentire la copertura dei costi". I licenziamenti con procedura collettiva scattano per gli otto dipendenti di via Aiace e per gli otto di Partinico. Rimane aperto solo il negozio di via Generale Di Maria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La situazione sta diventando più che mai preoccupante - dichiara Mimma Calabrò, segretario generale Fisascat Cisl Palermo Trapani - all'avvio della procedura di licenziamento degli 8 dipendenti, causati dalla chiusura del punto vendita di via Aiace, pende un'altra spada di Damocle sui dipendenti di Partinico. A detta della società, neanche il ricorso alla cassa integrazione straordinaria è stato elemento di contributo alla ripresa. Nel corso dell'esame congiunto affronteremo la questione cercando percorsi a salvaguardia dell'occupazione. Pretenderemo chiarezza".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, prima vittima a Palermo: 55enne muore all'ospedale Civico

  • Virus, sui social si pianifica l'assalto ai supermercati: in campo polizia e carabinieri

  • Coronavirus, positivo anche primario dell’ospedale Villa Sofia: è ricoverato al Cervello

  • Coronavirus, come ordinare da mangiare a domicilio: la lista delle attività a Palermo e provincia

  • Sesso a 3 in strada davanti ai vigili: "Così passiamo la quarantena", denunciata giovane palermitana

  • Controlli sui prezzi di frutta e verdura, rincari anche del 100% di finocchi e fagiolini

Torna su
PalermoToday è in caricamento