Navigator operativi da metà agosto, a Palermo tre giornate di orientamento

L'entrata in servizio dei nuovi operatori procede di pari passo con l'avvio delle convocazioni da parte dei centri per l'impiego dei percettori del reddito di cittadinanza per la sottoscrizione del Patto per il lavoro

Centro per l'impiego

Da metà agosto i navigator saranno pienamente operativi nei centri per l'impiego per la gestione delle attività connesse al reddito di cittadinanza. L'obiettivo è definito nel cronoprogramma elaborato da Anpal Servizi che prevede dal 19 al 24 luglio l'avvio e la definizione delle procedure di contrattualizzazione dei vincitori delle selezioni, dal 29 al 31 luglio tre giornate di orientamento a Palermo, Cagliari e Roma, e dall'inizio di agosto due settimane di formazione sul territorio sotto la supervisione di un tutor di Anpal Servizi.

Propedeutiche a tutto il percorso di contrattualizzazione, orientamento e formazione, saranno le convenzioni che Anpal Servizi e le Regioni si sono impegnati a sottoscrivere il 18 luglio per definire il perimetro operativo in cui i navigator saranno chiamati a supportare i centri per l'impiego.

Navigator, ecco i nomi dei 125 vincitori (e degli idonei) palermitani del concorso Anpal

Il percorso formativo previsto nelle prime due settimane di agosto non esaurirà il consolidamento del bagaglio di conoscenze necessario a 
supportare i centri per l'impiego nella gestione del reddito di cittadinanza. Per i navigator Anpal Servizi ha previsto infatti anche una formazione "on the job" attraverso il completamento di una decina di moduli e un test finale di certificazione.

L'entrata in servizio dei nuovi operatori delle politiche attive procede di pari passo con l'avvio delle convocazioni da parte dei centri per l'impiego, attraverso sms o mail, dei percettori del reddito di cittadinanza per la sottoscrizione del Patto per il lavoro.

I contratti stipulati dal 19 al 24 luglio dai vincitori delle selezioni per navigator prevedono un rapporto di collaborazione con durata fino al 30 aprile 2021 per un compenso lordo annuo di 27.338,76 euro oltre a 300 euro lordi mensili a titolo di rimborso forfettario per spese di viaggio, vitto e alloggio, sostenute per svolgere l'incarico.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente in via Pitrè, muore travolto da uno scooter mentre passeggia con il cane

  • "C'è un uomo con un mitra sotto braccio!": panico alla Cala, arrivano le squadre speciali

  • La lite dopo gli insulti alla moglie, sparatoria allo Zen: fermato un pregiudicato

  • Zona via Belgio, si suicida lanciandosi dal quarto piano: paura davanti a una scuola

  • Allo Zen si torna a sparare, 48enne grave in ospedale

  • Si cercano portalettere, Poste Italiane assume anche a Palermo

Torna su
PalermoToday è in caricamento