menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

My English School entra negli esports con Mkers

La partnership rafforza il processo di internazionalizzazione del team

My English School, entra nel mondo degli esports, grazie a un accordo di collaborazione con il team italiano Mkers, prossimo a partecipare ai playoff delle Global Series di FIFA19 ed alle finali nazionali del PG Nats di Rainbow Six Siege. La collaborazione è stata siglata grazie a Infront, partner strategico e commerciale di Mkers.

La partnership prevede di creare un modello innovativo per studiare e imparare l’inglese, sfruttando la terminologia del mondo gaming e associandola alla creazione di contenuti digitali per una comunicazione del progetto in chiave entertainment.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’accordo, prevede anche l’organizzazione di un roadshow all’interno delle scuole del gruppo, dislocate su tutto il territorio italiano e la partecipazione di alcuni giocatori Mkers a corsi di formazione in lingua inglese organizzati da My English School.

Thomas De Gasperi, Communication manager di Mkers dichiara: “Per un team come il nostro, che punta ad affermarsi sempre di più a livello internazionale, la conoscenza di una lingua globale come l’inglese è un’esigenza. Abbiamo già intrapreso questo percorso e gran parte della nostra comunicazione dialoga ormai in doppia lingua, ma il perfezionamento e lo studio è parte della quotidianità. Per gli atleti inizia ad essere una necessità conoscere l’inglese, in termini di creazione di contenuti ma soprattutto durante gli eventi internazionali, nei quali l’unica lingua utilizzata è proprio l’inglese”.

Luigi Sguerri, CEO di My English School, afferma: “Da sempre My English School è attenta alle nuove tendenze, alle innovazioni e alle novità tecniche e tecnologiche. Siamo noi stessi, in campo didattico, trend setter e innovatori e oggi assieme a Mkers e Infront sentiamo di stare contribuendo in maniera importante allo sviluppo di qualcosa di utile, divertente e originale. My English School è orgogliosa di supportare chi gioca, ma anche chi segue gli esports.

"Siamo soddisfatti di aver contribuito alla finalizzazione dell’accordo tra MYES e MKERS: per Infront è fondamentale poter supportare il team nel suo processo d’internazionalizzazione, che attraverso questa partnership ha tutti gli elementi per comunicare al meglio il suo posizionamento e il suo valore”.  – dichiara Jean Thomas Sauerwein, Managing Director di InfrontItaly -

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento