menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Musumeci incontra i vertici di E-Distribuzione, in 3 anni in Sicilia investimenti per 1,3 miliardi

L’azienda elettrica, che gestisce nell'Isola circa 3 milioni di clienti, nel 2020 ha già investito 266 milioni e ha progetti ambiziosi per il prossimo triennio

Consolidare il rapporto di collaborazione tra Regione ed E-Distribuzione, finalizzato al miglioramento della qualità della rete elettrica nel territorio regionale. È l'obiettivo dell'incontro che si è tenuto a Palazzo Orleans tra il presidente della Regione, Nello Musumeci, il direttore generale del dipartimento regionale dell'Energia, Antonio Martini, l'amministratore delegato di E-Distribuzione (società del Gruppo Enel che gestisce la rete elettrica a media e bassa tensione), Vincenzo Ranieri, e il responsabile degli affari istituzionali territoriali di Enel Italia, Gaetano Evangelisti.

I vertici dell’azienda elettrica, che gestisce in Sicilia circa 3 milioni di clienti e che nel 2020 ha già investito nell'Isola 266 milioni di euro, hanno presentato il piano di investimenti nel triennio 2021-2023 sul territorio regionale, che sarà pari a quasi 1,3 miliardi di euro, di cui oltre la metà dedicata allo sviluppo e alla digitalizzazione della rete.

Soddisfazione e apprezzamento per l'attenzione che E-Distribuzione riserva alla Sicilia sono stati espressi da Musumeci, “nel presupposto che, per rendere competitiva la nostra terra sul piano degli investimenti, occorre dotarla di adeguate infrastrutture, a cominciare da quelle elettriche”.  

“Il nostro rinnovato impegno sul territorio siciliano – ha dichiarato l’ad di E-Distribuzione, Vincenzo Ranieri – ha l’obiettivo di favorire l’accelerazione  del processo di transizione energetica”.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento