rotate-mobile
Venerdì, 20 Maggio 2022
Economia

Manutenzione tram, l'allarme: "Dipendenti Eds senza stipendi"

Organizzata assemblea nella rimessa Amat "Leonardo": all’ordine del giorno la "scarsa puntualità" nel pagamento degli stipendi per i 22 operai

Un’assemblea nella rimessa Amat “Leonardo” del Tram, indetta dalla Fiom, con all’ordine del giorno la mancanza di puntualità nel pagamento degli stipendi per i 22 operai. “Nei mesi scorsi abbiamo scioperato perché le retribuzioni sono arrivate anche con 3 mesi di ritardo. Eds continua a lamentare mancati pagamenti, per centinaia di migliaia di euro, da parte di Amat.

"Abbiamo chiesto un tavolo istituzionale con Comune, Amat, Eds affinché si trovi una soluzione definitiva che assicuri ai manutentori che svolgono per il più importante servizio pubblico in maniera efficiente, h 24, lo stipendio alla data stabilita", dichiara Francesco Foti, della segreteria Fiom Cgil Palermo.

All’assemblea è intervenuto l’assessore alla Mobilità ed ai rapporti funzionali con Amat, Giusto Catania che ha voluto incontrare i lavoratori e ha dato la sua disponibilità ad attivarsi per un confronto continuo che possa aprire la strada al pagamento regolare degli stipendi. Inoltre, nella giornata di venerdì 26, la Fiom ha incontrato la Eds per sottoscrivere l’intesa applicativa sul welfare previsto dal nuovo CCNL metalmeccanici da erogare a partire da giugno 2017. “L’accordo raggiunto sulle modalità di erogazione del welfare previsto contrattualmente avrà effetto per tutti i 180 lavoratori della Eds che operano anche nei vari cantieri per lavori svolti per conto di SIS e Cefalù20.” aggiunge Foti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Manutenzione tram, l'allarme: "Dipendenti Eds senza stipendi"

PalermoToday è in caricamento