rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Economia Tribunali-Castellammare / Piazza Fonderia, 23

Casa di cura Triolo-Zancla, la Cisl: “Licenziati undici ausiliari”

Per il sindacato si tratta di un comportamento “inacettabile”. La vicenda si trascina da qualche tempo con la cassa integrazione breve (quattro giorni) applicata a turno ai lavoratori

La casa di cura Triolo-Zancla ha licenziato 11 ausiliari, secondo quanto rende noto la Cisl Fp che assicura "sostegno in tutte le sedi" ai lavoratori. La vicenda si trascina da qualche tempo con la cassa integrazione breve (quattro giorni) applicata a turno ai lavoratori. Ora, al sindacato che chiedeva un accordo di più lungo respiro assieme al "taglio di beni e servizi e non di posti di lavoro", l'azienda ha risposto con i licenziamenti, per la Cisl "inaccettabili".

Il sindacato denuncia "quest'altra grave crisi che esplode in citta'", e chiede la revoca del provvedimento. "Attiveremo -si legge in una nota - tutte le
procedure necessarie. Conti e problemi gestionali non possono essere pagati dai lavoratori che da anni operano nell'interesse della casa di cure, garantendo ai cittadini servizi qualitativamente e quantitativamente, di livello eccellente".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Casa di cura Triolo-Zancla, la Cisl: “Licenziati undici ausiliari”

PalermoToday è in caricamento