Tagli per l'azienda che svolge servizio mensa nelle caserme: "25 lavoratori a rischio"

La procedura di licenziamento, in tutta Italia, riguarda oltre 300 lavoratori. Mimma Calabrò (Fisascat Cgil): "Ci attiveremo per cercare soluzioni alternative"

Mimma Calabrò

Aperta la procedura di licenziamento per i lavoratori Ladisa, l'azienda che gestisce il servizio mensa nelle caserme dei carabinieri. La procedura coinvolge oltre 300 lavoratori in tutta Italia. In tutta la Sicilia sono 68 i posti a rischio di cui 25 a Palermo.

“Il 25 febbraio scorso - afferma Mimma Calabrò, segretario generale Fisascat Cisl Sicilia - sono terminati gli ammortizzatori sociali, attivati dall’azienda Ladisa Srl che detiene l’appalto, e che fin’ora hanno avuto lo scopo di far fronte alle ricadute create dalla spending review sugli appalti”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il prossimo 30 giugno l'affidamento dell'appalto alla Ladisa scadrà e, dal 1 luglio, a gestire il servizio subbentrerà un'altra azienda. "Dovrà necessariamente concludersi col mantenimento di tutta la forza lavoro a garanzia dei lavoratori, che vi operano da diversi anni, e delle loro famiglie. Ci attiveremo – conclude il Segretario – per scongiurare i licenziamenti e cercare soluzioni alternative”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, prima vittima a Palermo: 55enne muore all'ospedale Civico

  • Un altro caso di Coronavirus fa tremare Comdata, donna positiva: "Ora la situazione è grave"

  • Virus, sui social si pianifica l'assalto ai supermercati: in campo polizia e carabinieri

  • Coronavirus, in Sicilia già venti morti: salgono a 846 i contagiati, 125 più di ieri

  • Incidente in via Basile, investito da un automobilista che scappa: morto 57enne

  • Coronavirus, furia Musumeci in tv: "La Sicilia è chiusa, da noi per avere dei diritti bisogna gridare"

Torna su
PalermoToday è in caricamento