Mercoledì, 16 Giugno 2021
Economia

Doppio binario Palermo-Messina, "confermati 157 licenziamenti"

Sono coinvolti 18 impiegati e 139 operai che lavorano nella "Cefalù 20 Scarl", azienda impegnata nel raddoppio ferroviario sulla tratta Fiumetorto-Cefalù-Ogliastrillo. Fillea, Filca e Feneal inviano una lettera al Prefetto

“Confermato il licenziamento collettivo di 157 lavoratori avviato l'8 agosto dalla "Cefalù 20 Scarl", azienda impegnata nel raddoppio ferroviario della linea Palermo-Messina, sulla tratta Fiumetorto-Cefalù-Ogliastrillo. Sono coinvolti 18 impiegati e 139 operai su un totale di 157 addetti”.

Lo comunicano le segreterie provinciali di Fillea, Filca e Feneal che in una lettera al prefetto di Palermo esprimono "grave preoccupazione per il rischio della mancata realizzazione di una opera strategica per il territorio e per la Sicilia e per l'aggravarsi di una situazione occupazionale già grave in tutto il settore delle costruzioni". Per i 157 lavoratori scadra' il 30 settembre la cassa integrazione e l'azienda procederà poi ai licenziamenti con decorrenza primo ottobre.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Doppio binario Palermo-Messina, "confermati 157 licenziamenti"

PalermoToday è in caricamento