menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Ovs di viale Leonardo da Vinci

Ovs di viale Leonardo da Vinci

Oviesse di Carini, si chiude a dicembre: scattano i licenziamenti

La crisi si abbatte anche sulla sede di via Leonardo da Vinci. I sindacati ce l'hanno col clima: "Difficile acquistare capi invernali se anche a novembre si utilizzano ancora abiti estivi..."

Per l'azienda si trattano di "esuberi strutturali". Sono 22 i lavoratori Oviesse che tra Palermo e provincia rischiano il posto di lavoro. Mentre la sede di Carini dovrebbe chiudere i battenti già dal mese di dicembre, nel capoluogo il punto di vendita di via Leonardo da Vinci potrebbe seguire a ruota lo stesso destino. Tempi duri, insomma.

"La comunicazione ricevuta dall'azienda parla chiaro - dichiara Mimma Calabrò, segretario generale Fisascat Cisl Sicilia -. Esuberi strutturali secondo le esigenze della società. Il quadro desolante rispetto alle perdite registrate da Oviesse negli ultimi anni comporterà la chiusura dei punti vendita. A dire della società, le perdite registrate sono irreversibili. Purtroppo - continua la sindacalista - bisogna fare i conti con un mercato soggetto a continui mutamenti, annalizzando tutte le variabili che stanno influendo al crollo delle vendite. Basti pensare ai milioni di lavoratori che, a causa della crisi iniziata nel 2008, sono stati messi in ginocchio per la perdita del lavoro e che hanno perso potere d'acquisto o al mercato in continua evoluzione che sta vedendo il consolidarsi delle vendite on line che consentono al consumatore di acquistare prodotti a prezzi inferiori".

Calabrò prosegue: "Bisognerebbe, altresì, considerare anche le variabili legate al nostro clima. Probabilmente, tenere in considerazione strategie commerciali legate anche al fatto che è difficile pensare di acquistare capi invernali se, praticamente con novembre alle porte, si utilizzano ancora capi estivi. In ogni modo, nel corso dell'esame congiunto, registrata la disponibilità di Oviesse di approfondire su alcune misure alternative ai licenziamenti, cercheremo - conclude - di individuare ogni soluzione che abbia come obiettivo primario la salvaguardia di tutti i livelli occupazionali".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento