menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Italcementi, nello stabilimento di Isola protesta dei sindacati degli edili

L'iniziativa a sostegno dei lavoratori del Centro mondiale di ricerca del gruppo Heidelberg di Bergamo

Sit in oggi dalle 10 alle 12 presso lo stabilimento Italcementi di Isola delle Femmine a sostegno della vertenza per il mantenimento del centro mondiale di ricerca del gruppo Heidelberg  di Bergamo. I segretari provinciali di Fillea, Filca, Feneal, assieme ai lavoratori dello stabilimento, hanno espresso la loro solidarietà ai lavoratori addetti alla ricerca e alla innovazione di Italcementi in stato di agitazione dal 23 dicembre contro lo smantellamento della sede italiana. Le segreterie nazionali di Fillea, Filca e Feneal, assieme  al coordinamento delle Rsu, hanno indetto un'iniziativa per l'8 gennaio per spiegare le motivazioni della mobilitazione e per chiedere  al governo e al ministero dello Sviluppo economico l'apertura di un tavolo di confronto per trovare una soluzione  nell'interesse dei lavoratori e di una visione strategica del settore in Italia.

Italcementi, in una nota, sottolinea che "HeidelbergCement ha deciso di centralizzare la maggior parte delle attività di Ricerca nella sede centrale di Heidelberg, in Germania. La riorganizzazione delle attività di Innovazione e Ricerca di prodotto sarà concentrata a livello globale per meglio valorizzare le importanti competenze maturate a Bergamo, mettendole a disposizione di tutti gli oltre 50 Paesi che fanno parte del Gruppo. A tale fine, ci sarà anche per diversi ricercatori italiani l'opportunità di fare parte di questo progetto".

"L’iniziativa - si legghe - fa parte della strategia di HeidelbergCement per ottimizzare ulteriormente efficacia, processi e strutture delle proprie attività. La centralizzazione delle funzioni di Ricerca in una sola location consente attività più efficaci ed efficienti nella Ricerca e Sviluppo ed enfatizza la sempre più grande focalizzazione di HeidelbergCement sull’importanza dell’Innovazione nel cemento e nel calcestruzzo nel futuro. Da qui in avanti, l’innovazione di HeidelbergCement consisterà in una bilanciata cooperazione tra iniziative di ricerca globali e locali. Parte delle attività di ricerca resteranno a Bergamo e saranno integrate nella struttura di Italcementi, in particolare quelle riguardanti lo sviluppo di materiali orientati all’economia circolare e alle performance ambientali che sempre di più caratterizzano l’offerta di prodotto dell’Azienda. È importante sottolineare, infatti, che le attività di ricerca e sviluppo a Bergamo non si fermano: sarà anzi ulteriormente valorizzata la ricerca su prodotti e soluzioni "green", ovvero quei materiali che possono contribuire a imprimere al mondo delle costruzioni una decisa svolta verso la sostenibilità ambientale e che sono sempre più richiesti dal mercato, inclusa la committenza pubblica".

L'azienda precisa poi che "Il processo di rilocalizzazione ad Heidelberg delle attività di ricerca, in ogni caso, sarà definito nei suoi particolari nel corso del 2021 e saranno contestualmente messe in atto tutte le possibili soluzioni per i lavoratori che ne risultassero coinvolti, con l'obbiettivo di minimizzare possibili effetti negativi, anche tramite offerte di ricollocazione interna o esterna".

Articolo aggiornato il 29 dicembre 2020 alle ore 20.14 // Inserita nota di Italcementi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

PalermoToday è in caricamento