rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Economia Termini Imerese

Automazione e robotica, 2022 ultimo anno per azzerare i costi degli investimenti con Pnrr e incentivi statali

Nel 2023 il credito d'imposta destinato alle imprese per l'acquisto di nuovi impianti, macchinari e attrezzature subirà un dimezzamento. Ransomtax, Klain Robotics, Adat e Autognity spiegheranno come usufruire delle agevolazioni fiscali previste per l'innovazione in tre incontri che si terranno a Catania, Ragusa e Termini Imerese

Il 2022 sarà l'ultimo anno utile per le imprese siciliane che vogliono automatizzare e innovare i loro processi produttivi, azzerando i costi grazie agli incentivi previsti dal Piano nazionale Industria 4.0. Dal prossimo anno, infatti, il credito d’imposta per gli investimenti in beni strumentali - l'agevolazione statale finanziata dal Pnrr che sostiene l’acquisto di nuovi impianti, macchinari e attrezzature - subirà un dimezzamento, passando dal 40 al 20%.

Fino al 31 dicembre 2022 questo importante incentivo potrà essere cumulato con il Bonus Sud riservato alle aziende con sede in una delle regioni del Mezzogiorno, consentendo di recuperare fino all’85% del costo degli investimenti. Senza contare tutte le altre opportunità e gli aiuti previsti dalle normative vigenti. Ma il tempo sta per scadere. "Last call: Sicilia 4.0", non a caso, è il titolo della tre giorni organizzata da Ransomtax, Klain Robotics, Adat e Autognity, che vedrà esperti di automazione, robotica e agevolazioni fiscali confrontarsi e interagire con le imprese siciliane. 

Tre gli appuntamenti previsti: domani alle 9,30 a Catania (Four Spa Resort Aci Castello), giovedì alle 9,30 a Ragusa (Poggio del Sole Hotel) e venerdì alle 9,30 a Termini Imerese (Polo Meccatronica Valley). Gli incontri, dedicati alle aziende siciliane della produzione industriale, dell'agroalimentare, della logistica e di tutti i settori interessati dai processi di innovazione, consentiranno di illustrare tutte le opportunità offerte dall’automazione e, in particolare, dalla meccatronica. Gli aspetti essenziali che sottintendono invece la convenienza economica degli investimenti in robotica saranno analizzati dagli specialisti di Ransomtax, con casi di successo ed esempi pratici.

"Il 2022 - spiega Roberto Triolo, Ceo e fondatore con Salvatore Lo Bue della società di consulenza - è l'ultimo anno in cui vale la pena investire nell'acquisto di beni strumentali 4.0, soprattutto nelle Regioni del Mezzogiorno, dove è possibile cumulare più agevolazioni e ottenere un credito d'imposta fino all'85%. In Ransomtax abbiamo sempre messo l’informazione al primo posto ed è per questo motivo che abbiamo deciso di organizzare con i nostri partner questi tre appuntamenti siciliani dedicati alle imprese. Le aziende oggi hanno importanti strumenti per la loro crescita ma spesso perdono queste opportunità per carenza di informazioni o di risorse interne dedicate. Con il nostro lavoro - conclude Triolo - in questi anni abbiamo accompagnato decine e decine di imprese in tutta Italia nei loro progetti di investimento".

La tre giorni di Catania, Ragusa e Termini Imerese è gratuita ed è aperta a imprenditori, commercialisti e consulenti aziendali. Per partecipare ad uno dei tre incontri occorre iscriversi inviando una mail a contatti@ransomtax.it con i propri dati oppure compilando il form. Per informazioni 02-87177256.  

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Automazione e robotica, 2022 ultimo anno per azzerare i costi degli investimenti con Pnrr e incentivi statali

PalermoToday è in caricamento