Il pacco da giù nel periodo natalizio

Il periodo natalizio rappresenta per molti nostri concittadini un periodo ambiguo, ovvero in contrasto tra gioia e dolore. Già, perché come è risaputo, molti palermitani e, più in generale, siciliani, sono costretti a vivere lontano dalle proprie famiglie per poter lavorare o studiare

Chi al Nord Italia, chi addirittura oltre i confini nazionali, durante il periodo di Natale questi fuori sede siculi si suddividono in due categorie: quelli che riusciranno a tornare e quelli che invece dovranno passare le feste lontano da casa. E allora come riuscire a sollevare su il morale a questi ultimi? Semplice, con il pacco da giù!

moda-del-pacco-spedito-2

Siamo certi che molti di voi sapranno di cosa si tratta, ma per chi non ne fosse al corrente entreremo nello specifico.

Il famigerato pacco da giù è un pacco spedito dagli abitanti del sud Italia (da qui la denominazione “da giù”) contenente la quintessenza del nostro territorio: alimenti e prodotti tipici in primis, ma anche piccoli e grandi pensieri che la famiglia e gli amici forniscono ai loro cari fuori sede per rendergli la permanenza lontano da casa meno difficile. Rappresenta, insomma, la nota propensione degli abitanti del sud all’eccessiva apprensione verso chi, a parer loro, si nutre poco.

Ormai sono davvero tantissimi gli utenti che praticano questa usanza al punto da aver creato un vero e proprio trend sociale: basta googolare o fare un giro sui principali social network cercando l’hashtag #ilpaccodagiù per rendersi conto di quanto il fenomeno sia diventato popolare.

Anche le compagnie di spedizione hanno cavalcato l’onda realizzando dei veri e propri servizi specifici per la spedizione del pacco da giù. Tra queste, per esempio, la nota azienda di spedizioni online SpedireAdesso.com (tra l’altro made in Sud) che ha dedicato ai propri conterranei un servizio speciale proprio per spedire il pacco da giù. I servizi di spedizione di questo spedizioniere online pensati per i fuori sede, tra l’altro, non finiscono qui. L’azienda è specializzata anche nella spedizione valigie e traslochi tramite pacchi e pallet per tutti coloro i quali devono trasferirsi oppure fare su e giù tra casa e sede di domicilio permettendo di rendere il tutto più semplice ed economico.

IMG_1127-2

Ritornando al pacco da giù, bisogna specificare che il pacco da giù standard viene spedito senza una reale occasione, semplicemente per “rifornire” il fuorisede il quale, anche se può trovare senza difficoltà certi prodotti contenuti al suo interno, sa per certo che non saranno mai come quelli inviati da giù.

Perché le arance di Milano non potranno mai essere come quelle del giardino di nonna, e il sugo in scatola non sarà mai paragonabile a quello fatto in casa dalla mamma! Così come i biscotti, la pasta fresca, le conserve, l’olio d’oliva “buono”, e così via.

E se già ogni famiglia con un fuori sede organizza decine di spedizioni standard del pacco da giù durante l’anno, cosa pensate che facciano a Natale? Il pacco da giù natalizio è davvero qualcosa di inestimabile valore, che meriterebbe di entrare nel Guinnes World Record!

Questa volta al suo interno è possibile trovare tutte quelle meraviglie gastronomiche tipiche del periodo: torroni, biscotti, dolci tipici del posto, frutta secca, olio extravergine d’oliva appena fatto, tutto rigorosamente home made. E poi ancora il regalo di papà, il regalo di mamma, il regalo di nonna, il regalo degli zii e cosi via. Una bomba di amore e sapori che strapperebbe un sorriso di felicità anche al più ambientato fuori sede!

la-scatola-perfetta-per-una-spedizione-l-2

I siciliani fuori sede, inclusi i palermitani, sono davvero tantissimi. Solo nel 2017 i dati Istat hanno fatto emergere informazioni davvero allarmanti: circa 10.000 i siciliani emigrati al Nord o all’estero.

E anche se molti di loro lo sono ormai da tempo, dimostrando spirito d’adattamento, ci sarà sempre una parte del loro cuore che preferirebbe di gran lunga poter vivere, studiare e lavorare “a casa”, vicino alla famiglia, agli amici, alla propria amata terra.

Per fortuna, anche se in modo “alternativo” è stato trovato questo “rimedio alla lontananza” che permette in qualche modo a tutti i siciliani che si trovano in questa condizione di accorciare le distanze fisiche spedendo e ricevendo pacchi di felicità!

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Stretta anti covid, ecco l'ordinanza: mascherine all'aperto, divieto di stazionare in strada

  • Virus, verso una nuova ordinanza: mascherine obbligatorie all'aperto e stretta sulla movida

  • Pizzaiolo positivo al Coronavirus, chiuso lo storico panificio Graziano

  • Corso Calatafimi, si sente male mentre passeggia in strada: morto un uomo

  • "Gestiva il pizzo a Ballarò", arrestato dopo due mesi di latitanza Alfredo Geraci

  • Reddito di cittadinanza, per il mese di sospensione potranno essere chiesti i buoni spesa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
PalermoToday è in caricamento