Lunedì, 26 Luglio 2021
Economia

Da Spinnato “le migliori colazioni d’Italia”: il Gambero Rosso premia l'antico caffè

Il bar di via Principe di Belmonte porta a casa anche i riconoscimenti “Tre Chicchi e Tre Tazzine”, insieme al bar Sciampagna di Marineo, e "Le Stelle". Resta a Palermo anche il premio “Migliori Cocktail Bar d’Italia”, andato al Close

Se non caput mundi, quantomeno caput mundi in salsa italiana. Palermo, infatti, si è aggiudicata cinque allori speciali nella Guida Bar d’Italia 2018 del Gambero Rosso. In particolare, l’Antico Caffè Spinnato di via Principe di Belmonte porta a casa il premio “Tre Chicchi e Tre Tazzine” - insieme al bar Sciampagna di Marineo - ma anche quello speciale per “Le migliori colazioni d’Italia” più “Le Stelle”, che spettano soltanto ai locali che per almeno dieci anni hanno conquistato “Tre Tazzine & Tre Chicchi”. E resta a Palermo anche il premio “Migliori Cocktail Bar d’Italia”, andato al Close di via Ricasoli.

Un premio speciale e prestigioso, il cui ambasciatore è Gambero Rosso, che premia allestimenti scenografici, caffè rari e preziosi, blend studiati appositamente, tramezzini e panini curati in ogni minimo dettaglio, dal pane alla farcitura, menù gustosi e salutari, magari con alternative vegane e gluten free, perfetti per un light lunch, aperitivi accompagnati da sfizi di gastronomia salata di altissimo profilo, piccola pasticceria degna dei più grandi maestri dell’arte bianca. E, il capoluogo siciliano in tal senso, incassa tre premi, tra volti noti della Guida Bar d’Italia e new entry di un certo tipo.

E' proprio a Palermo che si fa una delle migliori colazioni d’Italia. “Ogni anno il livello della competizione diventa sempre più alto - commenta Riccardo Spinnato, titolare dell’Antico Caffè Spinnato che, per il 14esimo anno, vince il premio “Tre Chicchi & Tre Tazzine” -. Questo premio serve come sprono, serve per evolverci sempre, per far bene un mestiere difficile in una terra sempre più difficile”. Ed è sempre a Palermo che si trova uno dei migliori cocktail bar del Paese. “Un premio inaspettato, ma atteso dopo quattro anni - spiega Adriano Rizzuto, bar manager del Close -. Questo premio corona il nostro impegno che ci vede sponsor della nostra terra. Puntiamo tutto sull’ospitalità. Chi viene accolto a casa nostra è un ospite e non può essere trattato soltanto come un cliente”. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Da Spinnato “le migliori colazioni d’Italia”: il Gambero Rosso premia l'antico caffè

PalermoToday è in caricamento