Economia

Proposta a Orlando: "Lascia fuori dal centro storico le grandi catene di distribuzione"

L'iniziativa del consigliere della prima circoscrizione Brancato (Sinistra Comune). Il documento è stato approvato e sottoscritto all'unanimità: "Rilanciamo le botteghe, il cuore di Palermo rischia di diventare un enorme fast food o centro commerciale a cielo aperto"

Foto di Terradamare

Una proposta di deliberazione al Sindaco "per salvare il centro storico dall'invasività delle grandi catene di distribuzione, che rischiano di trasformarlo in un enorme fast food o centro commerciale a cielo aperto". L'iniziativa è stata lanciata dal consigliere della prima circoscrizione Fabrizio Brancato (Sinistra Comune) ed è subito passata al vaglio del Consiglio di Circoscrizione.

Il documento è stato approvato e sottoscritto all'unanimità. “Con la proposta di deliberazione vogliamo tutelare l'identità storica del centro della città, con il suo enorme patrimonio artistico e monumentale da riqualificare e valorizzare - spiega Fabrizio Brancato -. Chiediamo l'applicazione della legge: secondo il decreto legislativo 222/2016, il Comune può adottare deliberazioni volte a delimitare  aree aventi particolare valore  in cui è vietato o limitato l'esercizio di una o più attività se non compatibili con le esigenze di tutela e valorizzazione del patrimonio culturale”.

“Condividiamo con forza lo spirito dell'iniziativa – gli fanno eco i consiglieri comunali di Sinistra Comune Giusto Catania, Katia Orlando, Barbara Evola e Marcello Susinno -. Riteniamo infatti di grande importanza una riconversione degli spazi che punti all'artigianato, alle piccole botteghe e ai mestieri di una volta e rispetti l'originaria vocazione dei territori”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Proposta a Orlando: "Lascia fuori dal centro storico le grandi catene di distribuzione"

PalermoToday è in caricamento