Martedì, 15 Giugno 2021
Economia Cruillas / Viale Regione Siciliana

Grande Migliore, un'idea dal Comune per i 220 ex dipendenti

Agli impiegati è stata prospettata dall'assessore Di Marco la possibilità di accedere ad un canale di microcredito che li renderebbe di fatto responsabili e gestori del proprio futuro professionale in forma cooperativa, rimettendo in funzione il vecchio centro

Lo storico centro Grande Migliore ormai chiuso da mesi

L'assessore alle Attività produttive e Sviluppo economico Marco Di Marco, ha incontrato su mandato del sindaco Leoluca Orlando, il commissario straordinario dell'azienda Migliore Spa e molti dei dipendenti dell'azienda.

L'assessore sta in questa fase svolgendo un ruolo di mediazione ed affiancamento tecnico e di consulenza per la soluzione della crisi aziendale che ha portato alla chiusura di tutti i punti vendita, lasciando senza lavoro i 220 dipendenti, attualmente in cassa integrazione.

L'assessore, attraverso la struttura comunale, è impegnato a fornire consulenza sia per l'accesso al microcredito che per la stesura di un piano industriale che permetta la ripresa dell'attività attraverso l'autoimprenditorialità dei dipendenti.

Agli ex impiegati è stata prospettata la possibilità di accedere ad un canale di microcredito che li renderebbe di fatto responsabili e gestori del proprio futuro professionale in forma cooperativa, rimettendo in funzione il vecchio centro commerciale Grande Migliore, anche con la consulenza ed il supporto gratuito di esperti di business management e marketing.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande Migliore, un'idea dal Comune per i 220 ex dipendenti

PalermoToday è in caricamento