Garanzia Giovani, Miconi-Danese (Panormedil): "Opportunità di lavoro per tanti giovani e per le imprese"

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

Il Panormedil Cpt, in qualità di ente accreditato dalla Regione Sicilia come Apl(Agenzia per il lavoro), ha lanciato il bando per le iscrizioni a Garanzia Giovani 2, il programma di misure, promosso dall'Unione Europea, finalizzato a promuovere l'occupazione dei giovani under 30 che non sono impegnati nello studio o in attività lavorativa. Panormedil CPT, ente autorizzato ad offrire servizi relativi alla domanda e all’offerta di lavoro, si attiva per favorire l’incontro tra le due parti con il duplice scopo di fornire alle imprese edili strumenti e servizi di selezione, e ai candidati un supporto per la formazione e per la ricerca di un impiego adeguato alle loro competenze e aspirazioni.

"Tra i tanti servizi -spiegano il presidente e il vicepresidente di Panormedil, Massimiliano Miconi e Francesco Danese- offerti dal nostro ente per sostenere le aziende, si inserisce anche quello del "matching" , promosso dalla Borsa lavoro edile nazionale, che si realizza attaverso l'agevolazione della convergenza tra i dati delle imprese e quelli dei giovani che possono cosi svolgere tirocini e conseguendo l'apprendistato per una qualifica professionale. È un'occasione proficua -concludono- per promuovere l'inserimento dei giovani nel mondo del lavoro e, al tempo stesso, rappresenta un'opportunità strategica anche per le aziende perché hanno la possibilità di fare scouting di  giovani talentuosi e, formandoli adeguatamente e valorizzando le loro competenze, possono cosi reclutare nuove risorse professionali e arricchire il loro organico".

I giovani che fossero interessati a partecipare al bando possono trovare tutte le informazioni sui siti: https://www.panormedil.it/2021/01/26/garanzia-giovani-2/  e https://www.garanziagiovani.gov.it/BandiAvvisi/Pagine/default.aspx#k.  
 

Torna su
PalermoToday è in caricamento