rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Economia San Mauro Castelverde

Presentato a Dubai il progetto “The heart of Sicily”: il Gal Madonie promuove il territorio all’Expo 2020

La proposta è stata scelta per rappresentare il Meridione d’Italia all'esposizione. Il presidente Migliazzo: "Gli arabi hanno dimostrato molto interesse per le attrazioni naturalistiche ed esperienziali come le Gole di Tiberio e la Zipline di San Mauro Castelverde"

Il Gal Madonie protagonista all’Expo 2020 di Dubai. Il progetto di rete turistica “The heart of Sicily” che promuove le bellezze del territorio attraverso strumenti innovativi e digitali, è stato selezionato per partecipare al forum "People-planet-prosperity” che si è tenuto questa mattina nell'Auditorium del Padiglione Italia. L’evento, aperto dal ministro Stefano Patuanelli (nella foto con la delegazione del Gal Madonie) era dedicato alla promozione delle esperienze condivise di Italia ed Emirati per un futuro sostenibile nel settore alimentare e agricolo ed è stato l'occasione per cercare di avviare processi di partenariato con operatori turistici del luogo. 

“La partecipazione all’Expo 2020 di Dubai – afferma il presidente del Gal Francesco Migliazzo - è un grande risultato per il Gal Madonie e per il turismo rurale che è sinonimo di sviluppo locale e di resilienza. Quest’ultimo, infatti, ha contribuito ad assicurare una agricoltura salubre, cibo eccellente, biodiversità, paesaggio, presidio degli insediamenti rurali e storici, occasioni di occupazione qualificate, servizi culturali e di welfare”. Dei 190 Gal presenti in tutta la penisola, di cui 23 in Sicilia, ed essere scelti sono stati il Gal Valtellina (Lombardia), Gal Costa dei Trabocchi (Abruzzo) e il Gal Madonie. 

Il progetto “The heart of Sicily”

Già finanziata nell’ambito del bando relativo alla sottomisura 16.3 sul turismo sostenibile, la proposta è stata scelta per rappresentare il Meridione d’Italia a Dubai. “The heart of Sicily” è una offerta di fruizione del patrimonio materiale e immateriale attraverso strumenti innovativi e digitali che connetteranno attrattori di tipo paesaggistico-ambientale, culturale, agricolo e agroalimentare del territorio del Gal. Una rete di buone pratiche cha sarà collegata a un unico network che vede capofila Fabrizia Lanza.

"Gli arabi - fanno sapere dal Gal Madonie - hanno dimostrato molto interesse alle attrazioni legate al turismo naturalistico ed esperienziale come le Gole di Tiberio e la Zipline di San Mauro Castelverde, al turismo culturale, ai borghi e all’enogastronomia di questi territori".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Presentato a Dubai il progetto “The heart of Sicily”: il Gal Madonie promuove il territorio all’Expo 2020

PalermoToday è in caricamento