Economia

Non solo porte blindate: da "Fortezzza" infissi, pergole e termoarredi. Con l'Ecobonus sconto del 50%

Nuovi materiali per la casa arricchiscono l'offerta della storica azienda palermitana, che adesso lavora anche con studi di progettazione e architetti. Dalle pratiche burocratiche alla cessione del credito: ecco come fare per monetizzare subito gli incentivi finalizzati a ridurre i consumi d'energia

Dopo 41 anni, eccoci qua: le nostre "tre zeta" ci sono sempre e le nostre porte blindate pure, adesso però Fortezzza è soprattutto infissi, porte interne, pergole, schermature solari e termoarredi. Nuovi materiali per la casa - in grado di coniugare design e soluzioni tecniche all'avanguardia - con garanzia "scolpita" nel tempo. Come quello slogan entrato nella testa di ogni palermitano: "Fortezzza, la sicurezza con tre zeta".

La solidità acquisita negli anni (vero e proprio marchio di fabbrica) si è concretizzata in accordi con studi di progettazione e architetti, che si affidano a noi ed ai nostri prodotti per l'intera ristrutturazione di un immobile. A lavori sempre più complessi ed evoluti continuiamo ad affiancare la solita attenzione ad ogni singola fornitura, segmento fondamentale per quella clientela rappresentata dalle famiglie palermitane. Tutti i clienti potranno beneficiare dei nostri posatori specializzati e di un'assistenza tecnica 24 ore su 24, 365 giorni all'anno. Senza dimenticare i finanziamenti per 24 mesi a tasso zero.

E se il governo nazionale, con l'Ecobonus 50% e il Superbonus 110%, ha voluto incentivare i lavori edili ed impiantistici per ridurre i consumi energetici; Fortezzza ha pensato alla gestione delle pratiche burocratiche che stanno dietro all'acquisto dei materiali a prezzi agevolati.

Come? Occupandosi di tutte le pratiche burocratiche: dalle certificazioni energetiche alle comunicazioni agli enti preposti, fino alla cessione del credito. Un meccanismo quest'ultimo che abbiamo semplificato al massimo e che non costa nulla per chi decide di beneficiare degli incentivi finalizzati a ridurre i consumi di energia a casa.

A questo punto vi starete domandando come funziona la cessione del credito. Niente di più semplice. Anziché portare la somma spesa in detrazione, che lo Stato vi decurterà dalle tasse in dieci anni, ce la prendiamo noi e vi facciamo subito uno sconto del 50% su ciò che acquistate. Recuperare il credito sarà compito nostro; voi invece la porta, l'infisso o qualsiasi altro materiale lo pagherete la metà. Subito. Senza aspettare dieci anni.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Non solo porte blindate: da "Fortezzza" infissi, pergole e termoarredi. Con l'Ecobonus sconto del 50%

PalermoToday è in caricamento