rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Economia Termini Imerese

Dal governo 4,7 milioni per il porto di Termini: serviranno per interventi di manutenzione straordinaria

Lo ha reso noto il ministero delle Infrastrutture retto da Matteo Salvini, che ha firmato il decreto con il quale è stato assegnato il 10% del fondo perequativo alle Autorità di sistema portuale che hanno presentato progetti ad hoc

La metà dei 9,5 milioni destinati dal governo ai porti di interesse strategico nazionale andranno a Termini Imerese. Ammonta ad oltre 4,7 milioni di euro il finanziamento erogato allo scalo marittimo palermitano per interventi di manutenzione straordinaria e per l'adeguamento dell'infrastruttura.

Lo ha reso noto il ministero retto da Matteo Salvini, che ha firmato il decreto con il quale è stato assegnato - sulla base degli accordi di programma - il 10% del fondo perequativo alle Autorità di sistema portuale che hanno presentato progetti ad hoc.

Questi gli interventi finanziati: 1,5 milioi al porto di Trieste per l'ampliamento della radice del molo VI del Punto Franco Nuovo; 2,4 milioni al porto di Marghera; 860 mila euro al porto di Ancona; 4,7 milioni al porto di Termini Imerese. Il fondo perequativo viene assicurato dal governo a quelle Autorità di Sistema portuale che introitano un minor gettito di nuove tasse e serve a consentire alle stesse di far fronte agli oneri di manutenzione ordinaria e straordinaria dei relativi porti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal governo 4,7 milioni per il porto di Termini: serviranno per interventi di manutenzione straordinaria

PalermoToday è in caricamento