rotate-mobile
Economia

Ex area Fiat, Fasola (Ugl): "Accordo frutto di buone sinergie per i lavoratori ex Blutec"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di PalermoToday

All’ex Fiat e Blutec di Termini Imerese firmato un importante accordo e stabilita la proroga ai commissari. Il ministro Urso annuncia un altro anno di lavoro per i commissari perché possano pubblicare il nuovo bando per raccogliere le manifestazioni di interesse. Ammonta a 105 milioni l’accordo di programma firmato in data odierna con tre proposte sul piatto e il futuro di oltre 800 lavoratori. per la riconversione e la riqualificazione dell’area di crisi industriale di Termini Imerese. Autori della sottoscrizione dell’accordo sono stati il ministro delle Imprese e del Made in Italy, Adolfo Urso, l’assessore regionale alle Attività produttive, Edy Tamajo, l’assessore regionale al Lavoro, Nuccia Albano, il sindaco di Termini Imerese, Maria Terranova.

“Come volevasi dimostrare – dichiara Franco Fasola, Segretario Provinciale Ugl di Palermo – quando le sinergie funzionano è possibile pensare a un futuro migliore per l’area industriale di Termini che dia speranze alle nuove generazioni e dia certezze a chi da anni aspetta la salvaguardia per i lavoratori della ex Blutec e quelli dell’indotto. A questo proposito auspichiamo che si possa dare seguito a quella che potrebbe essere un’altra azione propositiva che riguarda l’accompagnamento alla pensione dei lavoratori”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ex area Fiat, Fasola (Ugl): "Accordo frutto di buone sinergie per i lavoratori ex Blutec"

PalermoToday è in caricamento